6 Giu 2024

In vacanza con la dieta macrobiotica grazie all’associazione Tra Terra e Cielo

Scritto da: Salvina Elisa Cutuli

Da sempre il cibo sano, in particolare la dieta macrobiotica, è uno dei valori su cui si fondano le vacanze organizzate dall’associazione Tra Terra e Cielo. Quest’anno, durante le settimane Nonsolomare 2024 a Riva dei Tarquini, saranno presenti numerosi esperti di macrobiotica per scoprire e perseguire un benessere che parte anche dal cibo con cui ci nutriamo.

Salva nei preferiti

Viterbo, Lazio - Tra Terra e Cielo promuove da circa 45 anni sane pratiche di vita e vacanze in natura. Walk, eat, love sono infatti i valori su cui si fonda l’associazione per un benessere completo in cui si dà eguale importanza al movimento fisico, alla cura delle relazioni interpersonali e al cibo con cui scegliamo di nutrirci quotidianamente.

In quest’ultimo caso, come ci ha raccontato Maurizio Baldini, fondatore di Tra Terra e Cielo, sin da subito l’associazione si è indirizzata verso la dieta macrobiotica grazie a una serie di esperienze che hanno permesso di apprezzarne gli effetti. In particolare, nel 1979 Maurizio organizzò un camminata della durata di dieci giorni in cui i partecipanti si attennero a una dieta macrobiotica che fornì loro tutta l’energia necessaria per camminare dalle 6 alle 8 ore su è giù per le montagne. 

Da allora tutte le vacanze proposte dall’associazione Tra Terra e Cielo hanno sempre a che fare anche con la dieta macrobiotica. Le vacanze Nonsolomare 2024, che dal 15 giugno al 14 settembre si svolgeranno a Riva dei Tarquini, saranno settimane di relax e benessere che alterneranno mare, camminate, laboratori creativi e pratici, giochi e attività ma anche momenti dedicati all’alimentazione. Ogni settimana infatti avrà un tema diverso e ospiterà un esperto di macrobiotica che quotidianamente parlerà di come nutrirsi, quali cibi preferire, quali sono gli effetti delle nostre abitudini alimentari e molto altro. 

cibo macrobiotico vacanze
I pasti delle vacanze organizzate da Tra Terra e Cielo si basano sulla dieta macrobiotica

«La nostra proposta vuole stimolare un pensiero critico. Avremo con noi operatori macrobiotici che hanno anche approcci molto diversi tra loro perché non esiste un’unica scelta, ci sono diverse alternative e per questo serve dare spazio a più studiosi, anche con background diversi», commenta Marco Della Mura, responsabile delle vacanze Nonsolomare 2024. 

A volte i principi che ispirano movimenti o scelte, quando si spostano dal luogo in cui sono nati, rischiano di venire applicati in maniera ingessata; l’associazione Tra Terra e Cielo vuole contribuire a diffondere questa filosofia alimentare e di vita adattandola ai luoghi e alle circostanze, senza alcun tipo di ideologia precostituita e intoccabile, con apertura e flessibilità

La nostra proposta vuole stimolare un pensiero critico. Avremo con noi operatori macrobiotici che hanno anche approcci molto diversi tra loro perché non esiste un’unica scelta

Tra gli esperti invitati durante le settimane Nonsolomare 2024 ci sarà, ad esempio, Tamio Yagisawa, giapponese che vive in Italia da più di quarant’anni. Ha iniziato il suo lavoro di nutrizionista con la dieta macrobiotica, ma nel tempo comprendendo anche le abitudini locali ha sfatato il concetto di macrobiotica come religione. Alla base del suo pensiero il cibo è inteso come salute ma anche come malattia e solo se usato sapientemente e correttamente può aiutare le persone a seguire uno stile di vita sano e gioioso. Parlerà di come trattare i vari cibi in modo da fornire energia e aiuto alle persone in funzione delle esigenze individuali. 

Con Silvia Petruzzelli invece si affronteranno diversi argomenti legati a una dieta antinfiammatoria e si farà chiarezza sui falsi miti legati al cibo. Gli appuntamenti con Andrea Biggio e Luca Chiesi saranno dedicati allo Zen Macrobiotico: le proprietà raffreddanti e riscaldanti, l’azione acidificante e alcalinizzante, la stagionalità, il colore, come cucinare in armonia con le stagioni, i condimenti, le verdure.   

tra terra e cielo
Le vacanza Nonsolomare 2024 si svolgono a Riva dei Tarquini

Ancora con Arianna Arui si spiegherà ai partecipanti in che modo il cibo può entrare in connessione con le emozioni. Come il cibo cambia le emozioni e come le emozioni cambiano il comportamento con il cibo. Si toccherà il tema dei cinque elementi connessi alle emozioni e agli organi, si parlerà anche dei cibi più equilibranti per armonizzare le emozioni disfunzionali e gestire la quotidianità con più energia e maggiore connessione.

Tra gli esperti non mancherà Franco Berrino. Grazie alla sua lunga esperienza di medico, parlerà della conciliabilità o meno della medicina occidentale specializzata sugli organi e sulle cellule con la dieta macrobiotica che ha invece una visione sistemica del corpo umano come parte dell’Universo. 

Durante le settimane sarà possibile gustare la cucina macrobiotica nei pasti della giornata grazie a tre chef specializzati e cominciare così con nuove abitudini alimentari da portare successivamente nella propria quotidianità. Mente, spirito e corpo sono fonte di salute reciproca l’uno per l’altro ecco perché siamo anche la combinazione di ciò che mangiamo. Se avete voglia di vivere una settimana di benessere e connessione non avete che da scegliere quella più giusta per voi. Con Tra Terra e Cielo è possibile raggiungere un benessere olistico a tutti tondo. Qui trovate tutte le informazioni. Buone vacanze!

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
Con Four Seasons Natura e Cultura si viaggia in modo sostenibile alla scoperta dell’Italia e del mondo
Con Four Seasons Natura e Cultura si viaggia in modo sostenibile alla scoperta dell’Italia e del mondo

Un cammino lento attraverso la natura dell’appennino e le sue comunità
Un cammino lento attraverso la natura dell’appennino e le sue comunità

Tornano le settimane verdi, i campi estivi itineranti in mezzo alla natura
Tornano le settimane verdi, i campi estivi itineranti in mezzo alla natura

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Julian Assange è libero! Il fondatore di Wikileaks patteggia ed è e già rientrato in Australia – #955

|

A Palermo si festeggiano i primi 25 anni di Banca Etica

|

Oltre il mito della longevità, la Blue Zone è un modello da preservare

|

Laboratorio Prodor: 90 anni fra fermenti vegetali e formaggi vegani

|

Pachacanta, il festival di musica medicina per riconnettersi con natura e spiritualità

|

I parchi italiani e la difficile convivenza fra residenti, amministrazioni locali ed enti di gestione

|

È-Vento di Saccargia, il nostro racconto della mobilitazione sarda contro la speculazione energetica

|

Anema: mangiare insieme e autoprodurre sono atti politici

string(9) "nazionale"