Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia

Alessia Canzian

Alessia Canzian

Alessia Canzian, anno 1984. Laureata in Filosofia e Scienze Internazionali presso l’Università degli studi di Torino. Ha avuto esperienze di lavoro nella cooperazione internazionale in Brasile, Bosnia Erzegovina e Nicaragua. Scrittrice e comunicatrice. Studiosa di nuove forme di società come Transition Towns e coabitazioni solidali. Ha vissuto in un social housing a Torino per due anni. Si è specializzata nella comunicazione per la cooperazione partecipando al progetto europeo Dev Reporter Network. Attualmente sta lavorando alla stesura di alcuni libri che trattano tematiche sociali in cui è impegnata attivamente.

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Surgisphere e gli studi sull’Idrossiclorochina – Io Non Mi Rassegno #152

|

Allevatori che ballano coi lupi (e coi cani da guardiania)

|

Il progetto R2020: intervista a Sara Cunial

|

“Cambio vita e coltivo canapa industriale”: Francesco Procacci e il suo ritorno alla terra

|

Altipiano: le maestre del bosco che in cinque mesi hanno ribaltato la loro scuola – Scuola che Cambia #2

|

Che cos’è e come funziona la nutripuntura

|

Adotta il tuo Orto, scegli quali verdure seminare e aspettale a casa!

|

Imprese: come stringere partnership vincenti ed evitare clamorosi errori