Sabina Bello

Credo che scrivere significhi ricercare un pezzo di verità e condividerla. Sono un'ascoltatrice di storie professionista sin dalla più tenera infanzia e ricercatrice dell'umano nel cuore. Attualmente maestra nel progetto Asilo Arti e Natura e al Nido. Sto portando avanti a Roma, a pochi passi dagli scavi di Ostia Antica, il progetto dell'Asilo nel Bosco, insieme all'Associazione Manes e L'Emilio.Ho conseguito a Bologna la laurea in Fumetto e Illustrazione e lavorato mediante l'associazione Co.Meta all'organizzazione di progetti europei allinterno del gircuito Youth In Action e di volontariato SCI.Ho esperienza lavorativa come dialogatrice, assistente, cameriera, tutto fare. Nel mio periodo di vita in Germania ad Amburgo mi sono dedicata con grande amore alla fotografia. Ho studiato un anno negli USA, Illinois con Intercultura imparando la lingua e la cultura del luogo, ma soprattutto acquisendo un'altra famiglia nella vita. Sono cresciuta nell'antico casale di Col del Cece, nella verde Umbria, sperimentandomi come piccola gelataia e pasticcera, giocando ed affezionandomi a interi gruppi di persone dette con handicap e incontrando molte altre interessanti persone, tra cuiStefania Guerralisi, ideatrice del metodo della Globalità dei Linguaggi.

Calabria che cambia: il primo incontro per cambiare insieme l’immaginario di questa terra

|

Porto di Genova: “Staremo qui finché non otterremo quello che ci spetta”

|

Persefone di ieri e di oggi… storie di miti moderni

|

Arriva Cambia-menti di Daniel Tarozzi: “Perché non lo faccio se posso farlo?”

|

Green pass, ecco le nostre opinioni: libere, rispettabili e aperte al confronto

|

Fra borghi antichi e natura incontaminata, lungo la Ciclovia dei Parchi della Calabria

|

Le ambulanze veterinarie in Liguria: chi vuole dedicarsi agli animali in difficoltà?