Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia

Sabina Bello

Avatar

Credo che scrivere significhi ricercare un pezzo di verità e condividerla. Sono un'ascoltatrice di storie professionista sin dalla più tenera infanzia e ricercatrice dell'umano nel cuore. Attualmente maestra nel progetto Asilo Arti e Natura e al Nido. Sto portando avanti a Roma, a pochi passi dagli scavi di Ostia Antica, il progetto dell'Asilo nel Bosco, insieme all'Associazione Manes e L'Emilio.Ho conseguito a Bologna la laurea in Fumetto e Illustrazione e lavorato mediante l'associazione Co.Meta all'organizzazione di progetti europei allinterno del gircuito Youth In Action e di volontariato SCI.Ho esperienza lavorativa come dialogatrice, assistente, cameriera, tutto fare. Nel mio periodo di vita in Germania ad Amburgo mi sono dedicata con grande amore alla fotografia. Ho studiato un anno negli USA, Illinois con Intercultura imparando la lingua e la cultura del luogo, ma soprattutto acquisendo un'altra famiglia nella vita. Sono cresciuta nell'antico casale di Col del Cece, nella verde Umbria, sperimentandomi come piccola gelataia e pasticcera, giocando ed affezionandomi a interi gruppi di persone dette con handicap e incontrando molte altre interessanti persone, tra cuiStefania Guerralisi, ideatrice del metodo della Globalità dei Linguaggi.

#IoNonMiRassegno 12/12/2019

|

Lenin Montesanto: “La vera rivoluzione è restare in Calabria” – Meme #31

|

Antropocene. L’uomo ha fatto il suo tempo

|

Un’assicurazione etica per gli infortuni dei lavoratori dell’economia solidale

|

Balon Mundial: quando la coppa del mondo la giochi nel tuo quartiere

|

Vivere con l’autoproduzione: come l’autonomia alimentare cambierebbe il mondo

|

“La Medicina che vorrei è personalizzata, integrata e umanizzata”

|

La storia di Patrizia: gli imprevisti che cambiano la vita