Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
Bacheca cerco/offro
17 Feb 2021

Cercasi finanziatori per realizzazione centro per disabili e persone affette da decadimento cognitivo lieve-moderato

Scritto da: Natascia
Cercasi finanziatori per realizzazione centro per disabili e persone affette da decadimento cognitivo lieve-moderato

Cercasi finanziatori per la realizzazione di un centro per persone con autismo e affette da decadimento cognitivo di grado lieve- moderato e i loro caregivers.

Sono un’oss, una operatrice di stimolazione cognitiva e futura Rbt, tecnico del comportamento certificato che applica l’aba soprattutto nel trattamento dei problemi comportamentali e acquisizioni di abilità nello spettro autistico.

Vorrei creare un centro di terapia occupazionale, orto terapia e stimolazione cognitiva affiancato al metodo Montessori oltre ad un punto di ritrovo per i familiari che si occupano delle persone affette da demenza che sia anche formativo e informativo per poterli rendere più consapevoli e preparati nell’affrontare la malattia e le sue conseguenze.

Zona Campania, Calitri, in provincia di Avellino. Il centro oltre ad offrire servizi ai clienti e ai loro familiari sarebbe un’occasione lavorativa per i tanti professionisti del campo è un fiore all’occhiello per il paese che potrebbe coinvolgere anche i paesi limitrofi che come il nostro mancano di tali opportunità.

Io metto a disposizione tutta la mia professionalità, umanità ed impegno per portare avanti il progetto nel modo più serio possibile oltre che a garantire agli utenti, per lo più adulti, la fornitura di mezzi per poter essere più autonomi nella vita di tutti i giorni, riaspettando la loro privacy e dignità creando una rete intorno a loro e le famiglie. Grazie.

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

L’Ilva dei Riva a processo per distruzione ambientale – Io Non Mi Rassegno #319

|

Solidarietà allo spazio sociale romano Ex Lavanderia

|

All’Università di Torino si insegnano benessere e felicità agli studenti

|

Eticar, la polizza auto si fa etica

|

A Padova la rigenerazione urbana passa dal digitale

|

Segui i nostri aggiornamenti quotidiani dal camper di Italia Che Cambia!

|

“Abbiamo comprato una casa e la destineremo a dei rifugiati”

|

L’ENPA contro le Province Autonome: “Basta abbattere i lupi”