Bacheca cerco/offro
17 Feb 2021

Cercasi finanziatori per realizzazione centro per disabili e persone affette da decadimento cognitivo lieve-moderato

Scritto da: Natascia
Cercasi finanziatori per realizzazione centro per disabili e persone affette da decadimento cognitivo lieve-moderato

Cercasi finanziatori per la realizzazione di un centro per persone con autismo e affette da decadimento cognitivo di grado lieve- moderato e i loro caregivers.

Sono un’oss, una operatrice di stimolazione cognitiva e futura Rbt, tecnico del comportamento certificato che applica l’aba soprattutto nel trattamento dei problemi comportamentali e acquisizioni di abilità nello spettro autistico.

Vorrei creare un centro di terapia occupazionale, orto terapia e stimolazione cognitiva affiancato al metodo Montessori oltre ad un punto di ritrovo per i familiari che si occupano delle persone affette da demenza che sia anche formativo e informativo per poterli rendere più consapevoli e preparati nell’affrontare la malattia e le sue conseguenze.

Zona Campania, Calitri, in provincia di Avellino. Il centro oltre ad offrire servizi ai clienti e ai loro familiari sarebbe un’occasione lavorativa per i tanti professionisti del campo è un fiore all’occhiello per il paese che potrebbe coinvolgere anche i paesi limitrofi che come il nostro mancano di tali opportunità.

Io metto a disposizione tutta la mia professionalità, umanità ed impegno per portare avanti il progetto nel modo più serio possibile oltre che a garantire agli utenti, per lo più adulti, la fornitura di mezzi per poter essere più autonomi nella vita di tutti i giorni, riaspettando la loro privacy e dignità creando una rete intorno a loro e le famiglie. Grazie.

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

C’è speranza per Assange? – #629

|

Daisy, la scuola elementare che adotta il metodo finlandese per crescere bambini consapevoli

|

Filo.sofia: “Attraverso i nostri capi in bamboo cerchiamo di diffondere la sostenibilità mentale”

|

Asha Nayaswami: “Il mondo sta cambiando, oggi la sfida è educare i giovani alla vita”

|

Gen C, i giovani changemakers si ritrovano: “È ora di fare loro spazio affinché guidino il cambiamento”

|

Democrazia in crisi: quali sono le alternative, ammesso che esistano?

|

Sostenere i ragazzi con disabilità intellettiva verso l’autonomia abitativa: un progetto che vale un sogno

|

Turismo evoluto ed evolutivo: quando il viaggio genera benessere per persone, comunità e ambiente