Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
Bacheca cerco/offro
21 Gen 2021

Cerchiamo persone interessate a Daìmon: a scuola per restare

Scritto da: GIANLUCA
Cerchiamo persone interessate a Daìmon: a scuola per restare

Prende il via “Daìmon: A scuola per restare”: una scuola che non terminerà mai: itinerante, multidisciplinare, inclusiva, gratuita e accessibile a grandi e piccini; senza porte e finestre, senza pagelle e attestati, senza compiti e calendari da rispettare; con luoghi di apprendimento disseminati nei campi, nelle cantine e nelle botteghe, diffusa nei paesi e nei paesaggi d’Italia. Una scuola adatta a chi vorrà abitare poeticamente e civicamente i propri territori e a chi vorrà conferire pienezza al proprio re-stare.

P.S. Abbiamo scelto di dare alla nostra scuola il nome Daìmon, dal lessico del sentire greco. Era lo spirito guida che accompagnava gli eroi greci a compiere il loro destino, a realizzare pienamente la loro individualità, il loro essere eccezione; nel caso di Antigone era Filía: Amore.
Daìmon era ed è il nostro demone: lo sguardo interiore che porta al riconoscimento; viatico e volano per la realizzazione della nostra pienezza. I segni di daìmon poi sono gli stessi che definiscono (con l’aggiunta di una congiunzione) la parola diaméno, che in greco classico significa restare. (Elisabetta Donno)

Per cui (il nostro è anche un augurio): restiamo seguendo il nostro demone, nella piena realizzazione –anche civica- della nostra singolarità.

6 risposte a “Cerchiamo persone interessate a Daìmon: a scuola per restare”

  1. Avatar AdeleGhiselli ha detto:

    Sono interessata!!!

  2. Avatar Sia ha detto:

    Ciao Gianluca, buongiorno..trovo il tuo progetto interessante e necessario.
    Mi piacerebbe sapere come stai procedendo e mi piacerebbe mettere a disposizione le mie competenze.
    Io sono un’attrice ma da tempo mi occupo di portare gli strumenti della recitazione e del teatro in luoghi ad alta vulnerabilità come strumento di incontro, per relazioni sane con se stessi e com gli altri.
    Credo che sia indispensabile dedicare la maggior parte delle nostre energia nella formazione.

    Ti lascio la mia email
    silviadegrandi@yahoo.it

  3. Avatar Alexvalesakura ha detto:

    Ciao! Mi interesserebbe saperne di più e capire se potrei parteciparvi e come, sono una pedagogista e vivo in sicilia.
    Alessandra

  4. Avatar rikta.monica ha detto:

    Mi interessa, potrei saperne di più?
    Per anni ho lavorato con adolescenti attraverso l’educazione non formale, outdoor e mindfulness.
    Grazie delle informazioni!

  5. Avatar GaiaLuce ha detto:

    Buongiorno Gianluca, sarei anche io interessata ad approfondire, e magari anche a dare il mio contributo.
    Potrebbe scrivermi in privato? Grazie.

  6. Avatar PaolaB ha detto:

    Buongiorno Gianluca, sono Paola designer di gioielli e orafa, vorrei sapere se posso dare il mio contributo in qualche modo.
    Vivo a Lecce in Puglia
    paolabarrotta@gmail.com

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Le morti dei lavoratori migranti per i mondiali in Qatar – Io Non Mi Rassegno #320

|

Ambiente e verde: come saranno fra vent’anni dipende da noi

|

Viaggio nell’Amore (e nel sesso) Che Cambia: ecco i primi incontri! [FOTO]

|

Pachamare, l’ecovillaggio diffuso che riallaccia il legame con la Terra

|

È davvero ora di cambiare, anche nel rapporto fra esseri umani e animali

|

Minì, le piantine nelle microserre per educare alla natura

|

Solidarietà allo spazio sociale romano Ex Lavanderia

|

All’Università di Torino si insegnano benessere e felicità agli studenti