Bacheca cerco/offro
18 Gen 2022

Cerco agricoltura sociale

Scritto da: Elisa
Cerco agricoltura sociale

Salve, sono Elisa Ferranti.
Sono un’antropologa culturale mediatrice Etnoclinica e educatrice…
Avrei desiderio, da molto tempo, di creare una realtà di Vita e di Lavoro nel mondo dell’agricoltura ad sociale, coinvolgendo delle vulnerabilità… Sto cercando di seguire dei percorsi, ed dei fondi oltre che un’idea guida solida.
Cerco nella zona umbra delle aziende agricole ( con possibilità di abitare ) e/o borghi da ristrutturare, e anche persone disposte a questo viaggio con Me volto alla cura dell’altro nell’ ambiente naturale.

4 risposte a “Cerco agricoltura sociale”

  1. meceglia ha detto:

    Ciao Elisa,
    Sono Enrica e vivo in Umbria. Mi interessa la tua visione…
    vorrei portare avanti insieme ad altri un progetto di orticoltura elementare o spontanea (ispirato ai principi di Masanobu Fukuoka) in combinazione con pratiche di arte terapia per una riscoperta individuale in armonia con la Natura.
    meceglia@hotmail.com

  2. Aquilasplendente ha detto:

    Salve Elisa, sono Giorgio; sono molto contento di aver letto il tuo annuncio, perché anch’io desidero questo che hai detto; anche uno scambio dei propri doni a servizio della collettività.
    Vivo in Umbria;
    Per contatto: giorgio.mura@virgilio.it
    Telefono: 3408973768
    Saluti

  3. Attelocin ha detto:

    Ciao Elisa! È il mio sogno da tempo e sto anche io cercando un luogo e gente come te per realizzarlo, io cerco un po’ più al nord, Marche Romagna o Toscana, possiamo sentirci!

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Giornalista, un mestiere pericoloso – #523

|

Spiegare la guerra ai bambini: c’è un modo giusto per farlo?

|

Facciamo il sapone, il libro che spiega l’autoproduzione ai più piccoli

|

La storia di Mathias, il contadino che ha guidato la sua gente nella battaglia contro una multinazionale

|

Sabina Licursi: “La vita delle aree interne della Calabria è strettamente legata alla restanza dei giovani”

|

Viaggi digitali per alleviare la solitudine degli anziani ospiti delle RSA

|

Inaugurata la panchina della pace: un angolo dove sedersi a riflettere sul presente

|

Le persone piccole: come crescono i bambini e le bambine nella comunità educante di un ecovillaggio