Bacheca cerco/offro
10 Ott 2022

Cerco cambiamento vita/lavoro

Scritto da: Andrea
Cerco cambiamento vita/lavoro

Sono un ragazzo di 35 anni che cerca un cambiamento di vita/lavoro, mi trasferirò in Trentino dove ho un appoggio per cercare lavoro, ma quello che cerco veramente forse non lo trovo nelle agenzie del lavoro o in un centro per l’impiego, quello che cerco è un’ambiente di lavoro a contatto con la natura o qualcosa di simile, quindi cerco un cambiamento di vita fuori dalle città e dallo stress e dalla frenesia quotidiana, dove poter aiutare, condividere e vivere in un posto più sereno.
Quindi se qualcuno può aiutarmi a cambiare contattatemi, cercheremo di conoscerci meglio…

Una replica a “Cerco cambiamento vita/lavoro”

  1. anitac ha detto:

    Ciao!
    Sono Anita, insegnante di Matematica in pensione, scout da sempre e amante della natura Vivo a Vasto (CH), una località turistica, in una casa grande con una mini azienda agricola di 13000 mq.
    Offro vitto e alloggio in cambio di compagnia a mio marito 83 enne e la possibilità di continuare la produzione di frutta e verdura da poter vendere al GAS di cui sono socia o altrove prendendo il ricavo.
    se ancora non trovi il lavoro giusto puoi contattarmi. 3478496574

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Manovre a confronto: in Spagna si tassano le banche – #628

|

Democrazia in crisi: quali sono le alternative, ammesso che esistano?

|

Sostenere i ragazzi con disabilità intellettiva verso l’autonomia abitativa: un progetto che vale un sogno

|

Turismo evoluto ed evolutivo: quando il viaggio genera benessere per persone, comunità e ambiente

|

Parlami dentro. Anche una lettera può alleviare la solitudine di chi è detenuto

|

Basta una Zampa: dopo il Covid i “dottori a quattro zampe” tornano a portare sollievo ai piccoli pazienti

|

GivingTuesday, oggi in oltre 80 paesi si celebra il “martedì del dare”

|

Circ’Opificio: disciplina, impegno e condivisione arrivano nei quartieri più emarginati grazie alle arti circensi