Bacheca cerco/offro
24 Gen 2022

Cerco casa con terreno per progetto agricolo naturale e ristoro

Scritto da: Ilaria
Cerco casa con terreno per progetto agricolo naturale e ristoro

Ciao a tutti, siamo Ilaria e Rossella e abbiamo lasciato Milano e il posto fisso per riappropriarsi di uno stile di vita più consono alla nostra breve permanenza terrena! 😛
Vorremmo trovare un luogo dove dar vita al nostro progetto di pizza nell’orto, utilizzando in larga parte materie prime di nostra produzione o estremamente locali. Ci serve una casetta dove poter ricavare un laboratorio e un terreno per la coltivazione. Si valuta la zona di Pisa e dintorni (allargati) . Grazie a tutti e in particolare a chi vorrà darci una mano.
Noi adesso abitiamo in affitto vicino a Calci, se siete vicini scriveteci anche per idee, suggerimenti, fare due chiacchiere su agricoltura , apicoltura, autoproduzione e cibo in generale e farci una bevuta. 🙂
La mia mail: ilarialoop@gmail.com

Una replica a “Cerco casa con terreno per progetto agricolo naturale e ristoro”

  1. m.viale2 ha detto:

    Da Federico ciao ad Ilaria e Rossella e, ho appena inserito un ‘ annuncio… in sintesi: disponibilita’ di un Trilocale + terreno… in Valle Po’ a 13 Km da Saluzzo [ nel caso: cell. 339-6576130, ciao e in bocca al lupo!! ]

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

L’India vieta l’esportazione di grano – #522

|

Spiegare la guerra ai bambini: c’è un modo giusto per farlo?

|

Facciamo il sapone, il libro che spiega l’autoproduzione ai più piccoli

|

La storia di Mathias, il contadino che ha guidato la sua gente nella battaglia contro una multinazionale

|

Sabina Licursi: “La vita delle aree interne della Calabria è strettamente legata alla restanza dei giovani”

|

Viaggi digitali per alleviare la solitudine degli anziani ospiti delle RSA

|

Inaugurata la panchina della pace: un angolo dove sedersi a riflettere sul presente

|

Le persone piccole: come crescono i bambini e le bambine nella comunità educante di un ecovillaggio