Bacheca cerco/offro
1 Giu 2021

Cerco comunità rurale/ecovillaggio

Scritto da: Simone
Cerco comunità rurale/ecovillaggio

Ciao a tutti,
mi chiamo Simone, ho 35 anni e sono Salentino.
Nato e cresciuto tra gli ulivi e la brezza mediterranea, vivo ormai da quasi 8 anni a Bruxelles.
E’ arrivato il fatidico momento “di staccare la spina” e senza dubbio, come per tanti, la situazione legata al Covid non ha fatto altro che accelerare un processo che era in corso da anni ma che aveva bisogno di tempo,com’è giusto che sia e non potrebbe essere altrimenti.
La vita capitalista e materiale è lontana dal mio essere e vorrei poter dare al mio cuore e la mia anima ciò che mi chiedono da tanto.
Cerco un ecovillaggio/ecofattoria/comunità rurale che possa accogliermi per un lungo/permenente periodo e camminare insieme.
Mi descrivo brevemente :
Tra le mille gioie e dolori della vita sono una persona che si è letteralmente fatta da sé, con le sole forze di braccia e spirito e guidate dall’istinto.
Lavoro da 21 anni nella ristorazione e sono un cuoco/produttore di pasta fresca/pizzaiolo/panettiere.
In italia,mentre lavoravo nella ristorazione(doppio lavoro), ho lavorato:
-6 anni nella rimonda degli alberi d’ulivo, agricoltura genererica(semina/raccolta),ritrutturazione di giardini privati e gestione di piccoli lotti di terreno agricolo e non. Costruzione di muri a secco tradizionali.
-2 anni come Responsabile Magazziere per un grande supermercato.
Sono da sempre appassionato e affascinato dalla natura,il mondo animale e sensibile alle tematiche eco-sostenibili e nel mio piccolo ho sempre cercato di dare il mio contributo.
Pratico il giardinaggio quotidianamente insieme ad altre passioni/hobbies come il bricolage, la musica(suono 3 strumenti e canto) , il disegno, varie discipline sportive e la cucina.
Ho elevate capacità manuali/organizzative/formative e godo di ottima salute/condizione fisica da sempre.
Parlo un ottimo francese e un discreto inglese/spagnolo.
Cosa posso offrire:
-Lavoro agricolo/vivaistico/muratura e loro affini.
-Cucina
-Produzione pasta fresca/pane/prodotti da forno.
-Lavoro in atelier di bricolage/riparazioni/falegnameria
-Lezioni di lingua francese
Sono una persona molto curiosa, avida di conoscenza e amo imparare nuove cose soprattutto se implica l’uso delle mani.
Grazie a chiunque possa aiutarmi in qualsiasi modo.
Non esitate a scrivermi: whatsapp : +32 472 04 69 10 (numero belga)

Una replica a “Cerco comunità rurale/ecovillaggio”

  1. PIEROPARK ha detto:

    Ciao
    Posso ospitarti nella mia struttura
    Puoi contattarmi al 3473396358
    Piero
    Grazie

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Le “follie” del Centro America, fra criptovalute e nuove dittature – Io Non Mi Rassegno #386

|

Italia a piccoli passi: due mamme in viaggio per raccontare il Bel Paese

|

Etichetta Consapevole: voi sapete come leggerla?

|

La storia di Lorenza: “Così la ceramica mi ha insegnato a vivere la vita con lentezza”

|

Asili nel bosco, una “foresta di relazioni” per un futuro migliore

|

Humus Job, la rete di aziende etiche per un’agricoltura consapevole – Io faccio così #328

|

Ricominciamo 2021: il Casentino riparte all’insegna di arte, musica e natura

|

Impariamo dagli animali a stare bene con noi stessi e con gli altri