Bacheca cerco/offro
4 Mar 2022

Cerco nuclei familiari interessati a condividere progetto di cohousing

Scritto da: Joi
Cerco nuclei familiari interessati a condividere progetto di cohousing

Buongiorno a tutti, siamo una famiglia numerosa e abitiamo a Viterbo dove abbiamo trovato un vecchio casale con 15000 mq di terreno e cantine nei pressi della città. Il fabbricato è in condizioni fatiscenti, ma ha grandi potenzialità e offre spazi sia individuali che da poter condividere. In più si trova non lontano da un centro solidale che sta nascendo e sviluppandosi è al quale stiamo collaborando attivamente.
Il mio sogno è far diventare questo posto un centro di vita condivisa, di spazi dedicati alla crescita comunitaria, culturale e spirituale.
È un progetto a medio-lungo termine che richiede un investimento iniziale per l’acquisto dell’immobile e la riqualificazione.

3 risposte a “Cerco nuclei familiari interessati a condividere progetto di cohousing”

  1. Frabar ha detto:

    Ciao famiglia !
    Io e il mio compagno stiamo cercando una situazione simile. Ci piacerebbe avere qualche dettaglio in più sul vostro progetto se possibile.
    Ci potete contattare via mail o potremmo fare due chiacchiere..
    Grazie, buon fine settimana !
    Francesca

  2. MassimoLN ha detto:

    Ciao, io potrei essere interessato.
    Mi puoi contattare via email per darmi dei dettagli?
    Grazie

  3. Giorgia.rita ha detto:

    ciao siamo una coppia calabrese over 50 interessati a spostarsi dove vivere in condivisione con altre persone in cambio di vitto ed alloggio ed in comune cucina e bagno un orto condiviso e magari un laboratorio artigianale dove poter lavorare insieme ad altre persone

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Usa-Cina, che succede? – #664

|

La storia di Reza, rifugiato iraniano: “Sono sopravvissuto al carcere e racconto cos’è l’Iran di oggi”

|

A Mascalucia, gli Amici del Bosco Ceraulo insieme per proteggere e restituire l’area verde alla città

|

R.A.M. Radici a Moncalieri: “Ritornare alla terra oggi vuol dire imparare a goderti ciò che questa ti dà”

|

Teatro Integrato dell’Emozione, il primo corso universitario realizzato per studenti con disabilità

|

Terremoto in Turchia e Siria stamattina, più di 3000 morti

|

“Mi sono trasferita in campagna per dedicarmi alla terra: qui il tempo passa in modo diverso”

|

Dagli scarti del cacao ai fogli: una nuova carta ecologica sbarca a Genova