Bacheca cerco/offro
24 Gen 2022

Cerco opportunità di reinvenzione

Scritto da: Letizia
Cerco opportunità di reinvenzione

Salve a tutti, ho 30 anni, vengo da Firenze e sono una geologa. Sono alla ricerca di un’opportunità che possa permettermi di reinventarmi in campo agricolo. Sebbene mi piacerebbe continuare a sfruttare la mia formazione, il mio desiderio è principalmente quello di poter lavorare a contatto con la terra e a valorizzazione del territorio. Sono aperta a qualsiasi possibilità possa permettermi una vita più naturale.

3 risposte a “Cerco opportunità di reinvenzione”

  1. Marielfra ha detto:

    Ciao Letizia sono Mariella ho una fattoria in Piemonte e ho iniziato a coltivare ,mi piacerebbe sviluppare un progetto di orti e sperimentare vari modi di poter coltivare e farli sperimentare alle persone che vogliono ritrovare il contatto con la terra ,se può
    Interessarti sono felice di conoscerti ,ti lascio il mio numero 3801221334

  2. samueleignesti ha detto:

    Ciao Letizia,
    Sono Samuele un ragazzo di Firenze, come te, che possiede nel Preappennino sopra Pistoia un vecchio Mulino dei primi anni mille, un posto ricco di storia e veramente affascinante, peccato che dopo la morte di mio nonno il posto sia stato lasciato abbandonato e che per una serie di eventi assai sfortunati il posto è rimasto incustodito e vittima di alcuni ladri.
    Da qualche mese a questa parte, dopo un viaggio per vedere le condizioni dell’immobile e di tutto il parco e campi che lo circondano ho iniziato, con la mia famiglia e qualche amico, una dura lotta per riportare ai vecchi fasti il posto, purtroppo ancora c’è tanto da fare ma in previsione di un futuro in cui sarà tenuto al meglio stiamo cercando qualcuno come te che voglia iniziare una nuova vita in quel posto che, secondo me, ha ancora molto da dare a chi vuole dedicarcisi.
    Hai inoltre parlato di voler continuare a sfruttare la tua formazione, beh negli ultimi dieci anni la mia famiglia era riuscita a farsi approvare un progetto per una turbina idroelettrica nei terreni della proprietà che però non è mai stata realizzata perché l’approvazione è arrivata in un momento in cui non è stato possibile finanziarla, tuttavia con il nuovo mondo verso cui stiamo tendendo è rinata in noi la voglia di reinvestirci le nostre risorse, quindi chi sa magari potresti esserci d’aiuto in qualche modo.
    Comunque per la massima trasparenza ti lascio il nome del posto se volessi cercarlo su google: “Mulino del Gabbione Pistoia”
    e il mio numero se mi volessi contattare: 3922578993

  3. Handmade ha detto:

    Abbiamo un ristorante a 1000 di altezza a Montalbano Elicona, di 30 posti, in estate 50 Siamo una coop. Agricola che si occupa di coltivazione di nocciole, olio ed erbe aromatiche Abbiamo un laboratorio per la trasformazione e produciamo Creme di nocciole e derivate delle nocciole, erbe aromatiche, ecc. Ci occupiamo di turismo abbiamo un servizio guide naturalistiche e un ristorante, stiamo ristrutturando casette antiche del borgo per farne un piccolo albergo diffuso. Abbiamo un Ristorante e facciamo una Cucina medievale e innovativa; Cerchiamo uomini o donne. Cerchiamo diverse figure tra cui un aiuto cuoco donna o uomo, intraprendenti e creativi. Cerchiamo un responsabile di sala che si adatti anche a fare il cameriere. Richiediamo di poter abitare a Montalbano e trasferire la residenza Per contatti silvio 3467654899 http://www.handmademontalbano.com

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Giornalista, un mestiere pericoloso – #523

|

Spiegare la guerra ai bambini: c’è un modo giusto per farlo?

|

Facciamo il sapone, il libro che spiega l’autoproduzione ai più piccoli

|

La storia di Mathias, il contadino che ha guidato la sua gente nella battaglia contro una multinazionale

|

Sabina Licursi: “La vita delle aree interne della Calabria è strettamente legata alla restanza dei giovani”

|

Viaggi digitali per alleviare la solitudine degli anziani ospiti delle RSA

|

Inaugurata la panchina della pace: un angolo dove sedersi a riflettere sul presente

|

Le persone piccole: come crescono i bambini e le bambine nella comunità educante di un ecovillaggio