Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
Bacheca cerco/offro
17 Dic 2020

Cerco un luogo dove creare un centro dedicato all’arte, alla spiritualità e ai veri valori della vita

Scritto da: Alessandro
Cerco un luogo dove creare un centro dedicato all’arte, alla spiritualità e ai veri valori della vita

Ciao, mi chiamo Alessandro, sono un ragazzo di 27 anni.
C’è qualcuno che ha a disposizione una casa/casale, in un bel posto a contatto con la natura, che vorrebbe metterlo a disposizione per creare qualcosa di bello ?

Una sorta di luogo dove le persone possono venire per stare in mezzo alla natura, per dedicarsi all’arte, alla spiritualità, alla cultura. Magari dove si possono organizzare anche esperienze ed eventi particolari legate a questi temi.

Questa pandemia mi sembra che stia facendo perdere i veri valori della vita e dell’essere umano.

Penso che potrebbe essere un bel progetto sia per fini lavorativi, ma anche utile per le persone: qualcosa rivolto in particolare ai giovani, per creare unione, sinergie e anche per ridare valore alla vita lontano dalla città.

Io metto a disposizione tutte le mie competenze e la voglia di fare.

Se a qualcuno piace l’idea e vuole fare proposte per partecipare in modo attivo ad un’iniziativa del genere, mi scriva pure in privato, che eventualmente ci scambiamo i contatti.
Grazie.

9 risposte a “Cerco un luogo dove creare un centro dedicato all’arte, alla spiritualità e ai veri valori della vita”

  1. Avatar federicalaino ha detto:

    Ciao Alessandro,

    anch’io sto lavorando ad un progetto molto simile al tuo e sto cercando persone insieme alle quali potergli dare forma.

    In brevissimo, lavoro nella comunicazione e nel marketing da diversi anni, negli ultimi mi sono rivolta al no-profit. Sono anche illustratrice e insegnante di yoga, amante della natura, della montagna e del viaggio lento.

    Se hai piacere possiamo confrontarci 🙂
    federicalaino.business@gmail.com

    A presto!
    Federica

  2. Avatar nicoladamilano ha detto:

    ciao Ragazzi, ho una possibile soluzione in Piemonte.
    se volete scrivetemi o chiamatemi.
    a presto e buone feste
    Nicola

  3. Avatar Francescazeffe ha detto:

    Ciao a tutti!
    Io sono in Piemonte e se fosse davvero disponibile una soluzione nella mia regione sarei super interessata a collaborare!

  4. Avatar AliceNelloSpecchio ha detto:

    Ciao a tutte/i!
    Anch’io sarei molto interessata sia ad confronto collettivo, che ad una eventuale realta’ piemontese!
    Alice

  5. Avatar Betty70 ha detto:

    Ciao a tutti!
    Io ho una proprieta’ in Toscana nel parco San Rossore.
    Il.mio sogno sarebbe di creare un centro multifunzionale quindi centro olistico, arte, …sfruttando anche attivita’ all ‘aperto ..canoa, biciclette, cavalli…
    E’ tutto in fase embrionale ma da sviluppare!
    Betty Pierini

  6. Avatar Simomr ha detto:

    Ciao Alessandro,
    anche io ho in mente un progetto simile al tuo e mi farebbe piacere parlarne con te. Io abito in Umbria, è una zona bellissima e ancora incontaminata. Me ne sono innamorata a prima vista, essendo nativa di Milano. È selvaggia, piena di corsi d’acqua e tanto tanto spazio. Simona

  7. Avatar andyilmat ha detto:

    Io e la mia compagna cerchiamo qualcosa di simile in Piemonte, se avete notizie contattatemi, grazie.

  8. Avatar Mariella ha detto:

    Buongiorno a tutti, a Borgomanero (NO) in mezzo ai boschi e alla campagna, dove vivo con mio marito, abbiamo da poco avviato una scuola parentale Biocentrica e un centro famiglie. Cerchiamo collaboratori appassionati della vita, della natura, dell’arte, del proprio percorso di crescita umana, e che siano disponibili ad aprirsi alla formazione nel modello pedagogico Biocentrico. Grazie, un caro saluto e tanti auguri per i vostri progetti, per un avvenire migliore. Mariella
    La mia mail: bios@biocentricproject.com

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Un po’ di chiarezza sull’acqua radioattiva di Fukushima – Io Non Mi Rassegno #349

|

Curare di più l’ambiente e lo stile di vita per aumentare la longevità sana

|

Dall’ufficio di una multinazionale al frutteto: la storia di Elisabetta e Corrado

|

Mentorship, il progetto che aiuta gli studenti che stanno ai margini

|

“Ex anoressica, ho studiato un modo per aiutare chi soffre di questo male”

|

Una legge per ecovillaggi, cohousing e comunità intenzionali

|

Dall’arte all’intelligenza artificiale, il Nuovo Rinascimento di Sineglossa – Io faccio così #325

|

Covid e lockdown: perché i bambini sono sempre gli ultimi?