Bacheca cerco/offro
27 Nov 2020

Cerco vitto e alloggio in cambio di lavoro!

Scritto da: Tommaso
Cerco vitto e alloggio in cambio di lavoro!

Ciao! Mi chiamo Tommaso, sono uno studente di 21 anni, prossimo alla laurea triennale in antropologia. Sono alla ricerca di una realtà agricola, di cohousing, un ecovillaggio o qualsiasi progetto che mi permetta di lavorare qualche ora al giorno, in cambio di una stanza, pranzo, cena e una buona connessione internet per proseguire i miei studi per qualche mese (ci si può mettere tranquillamente d’accordo a riguardo).
Ho preso parte ad alcuni progetti di volontariato sia a Roma, dove abito, che in altre regioni di Italia, con Legambiente nell’organizzazione di un festival musicale a tema ecologico ad esempio. Sono un grande appassionato di fotografia e amante del lavoro della terra, entrato a contatto ormai da un paio di anni con il mondo dell’orticoltura e della permacultura. Amo la natura e il mondo animale, suono la chitarra e cerco sempre nuovi stimoli tramite letture, documentari e chiacchierate, sono estremamente elastico e flessibile sul piano delle necessità abitative e quotidiane, mi adatto molto facilmente e prendo in considerazione qualsiasi proposta! Ho una gran voglia di mettermi in pratica e sporcarmi le mani! Grazie e a sentirci.

Per contatti questa è la mia email lonzartommaso@gmail.com

Una replica a “Cerco vitto e alloggio in cambio di lavoro!”

  1. PIEROPARK ha detto:

    Ciao tommaso se vuoi puoi chiamarmi
    347.3396358
    Piero

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Negozio Leggero, dove fare la spesa alla spina per un nuovo commercio di vicinato

|

Il passo della sosta: quando la vita rinasce mentre si siede su una panchina

|

EcoPlanner, eventi green perché a festeggiare sia anche la Terra

|

Siamo alla frutta: la natura non è una catena di montaggio!

|

Abusi edilizi: ecco cosa sta succedendo in Sicilia

|

Giufà come Godot: gli attori scendono dal palco e diventano attivisti

|

Orsigna Arum Festival: ritroviamoci nel bosco per rigenerare noi stessi e gli altri