Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
2 Set 2020

Cerchiamo famiglie per un progetto di eco-vicinato in campagna

Scritto da: Luca
Cerchiamo famiglie per un progetto di eco-vicinato in campagna

Ciao a tutti,
siamo Luca e Alessandra genitori di due piccoli cuccioli, siamo formatori nell’ambito dello sviluppo personale e creatori del progetto Rinascere, camminando. Viviamo in provincia di Firenze, nel Mugello precisamente e ci stiamo muovendo in cerca di un casolare di campagna con terreno, per ora da abitare in affitto.

Ci piacerebbe, condividere questa scelta con un’altra famiglia per integrare e condividere saperi e competenze e realizzare un progetto di “Eco-vicinato” che sia di collaborazione nel procedere allo stile di vita che concerne il vivere in campagna.

Parliamo di Eco vicinato perché ci immaginiamo che ogni famiglia conduca un percorso di vita indipendente, ma con aspetti condivisi di gestione del luogo e degli spazi, lasciando spalancata la possibilità di sviluppare idee e progetti qualora si abbia una visione simile e la stessa necessità di dar sfogo alla propria creatività.

Invitiamo a contattarci chi fosse interessato a scriverci.
Grazie !

Mail: ferretti-luca@libero.it
b.alessandra2010@gmail.com

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Covid-19, seconda ondata: quali differenze? – Io Non Mi Rassegno #218

|

“Ragazzi irresponsabili” e Italia che Cambia a Torino per il festival di Cinemambiente

|

Leila, la biblioteca degli oggetti apre alla condivisione dei saperi

|

Francesco Bernabei: dall’istruzione parentale alla finanza etica, storia di uno “sviluppatore del cambiamento”

|

Largo all’immaginazione e alla libera creatività: le scuole steineriane di Vallebona

|

Gli assorbenti lavabili e solidali che promuovono l’integrazione e la salute di tutte le donne

|

Sebastiano, il giovane contadino che per cambiare il mondo coltiva la terra

|

Comunità energetiche rinnovabili: una via per la transizione? – A tu per tu #6