Bacheca cerco/offro
24 Feb 2022

Offro cascinale economico in collina in contesto di borgo comunitario

Scritto da: Anton
Offro cascinale economico in collina in contesto di borgo comunitario

Stiamo creando un borgo di vita dove condividere valori e progetti.
Coltiviamo in maniera naturale, educhiamo alla libertà, fondiamo le relazioni sul rispetto. Ci interessa l’arte, la musica, la cultura rurale, l’agricoltura, le pratiche antiche di autosufficienza e le moderne soluzioni per l’indipendenza. Viviamo cercando di ridurre al minimo l’inquinamento elettromagnetico e lo sperpero di energie.
Attualmente viviamo una famiglia con bambini e una persona single, ognuno con la sua indipendenza e due coppie di persone anziane esterne al progetto ma rispettose e affini per stili di vita.
All’interno della borgata ma con proprietà al 100% sia di edificio che di parte esterna, cediamo (al prezzo di un’automobile) una cascina di circa 180 mq da ristrutturare. La casa, abitata fino ad una decina di anni fa, si trova in discrete condizioni ed è abitabile, per chi non ha pretese, con interventi minimi sugli impianti che sono già tutti presenti. Si può utilizzare il bonus ristrutturazioni per rinnovarla completamente o in parte. Ci sono 4 locali + cucinino al primo piano e 4 locali + bagno al piano secondo. Grande cantina al seminterrato. Ci sono generosi spazi all’interno della borgata che possono essere utilizzati per i progetti condivisi. La proprietà si trova in contesto abitato da 4 famiglie, di assoluta pace e natura, vicina a tutti i servizi, possiede una buona privacy e soprattutto un contesto bucolico vivibile intorno. La cediamo a persone che condividano valori e prospettive di vita volte al mutuo aiuto e a una socialità basata su interessi e progetti comuni, nel rispetto e nell’accoglienza reciproca e sulla strada di una crescita interiore. Rispondiamo a messaggi privati

7 risposte a “Offro cascinale economico in collina in contesto di borgo comunitario”

  1. fairyworld8 ha detto:

    Gent mo
    Lieti attimi
    Interessante il tutto
    Contattami dopo le ore 12 in qualunque giorno ….
    Good vibes
    Simona
    Ricercatrice Terapeuta Olistica Artist
    3517626207

  2. Dicari ha detto:

    Sarei curiosa di sapere in quale bel luogo del Piemonte siete.
    Io sarei interessata ma vorrei capire dove.
    Buon viaggio in ogni caso! Mi sembra un progetto davvero meraviglioso!
    Diana
    grafica, illustratrice e amante della Natura

  3. Frakore ha detto:

    ciao,

    sono molto interessata, per favore possiamo entrare in contatto?
    327 4238013
    francescakore@gmail.com

    Grazie, ciao
    Francesca

  4. marta.laneri ha detto:

    Buonasera, siamo interessati ad avere maggiori informazioni al riguardo. Dico “siamo” perchè faccio parte di una compagnia teatrale torinese cha da anni si occupa anche di cura della persona. Da tempo cerchiamo contesti simili fuori Torino. Rimango a disposizione. Grazie in anticipo, tanti saluti.

  5. YMC ha detto:

    Ciao
    Siamo una famiglia con tre figli e mia madre vive con noi. E hanno già esperienza nella creazione di un ecovillaggio. E anche nel vivere in una comunità. Siamo autosufficienti il più possibile e abbiamo molta esperienza nella coltivazione di verdure e nella raccolta di piante selvatiche. Vorremmo saperne di più. Dove sei esattamente e anche altri principi di vita comunitaria con te. Potete scriverci a lairdmckay@gmail.com

  6. AndreaL. ha detto:

    Ciao interessatissimi!
    come possiamo approfondire?
    Grazie
    Andrea

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

L’India vieta l’esportazione di grano – #522

|

Spiegare la guerra ai bambini: c’è un modo giusto per farlo?

|

Facciamo il sapone, il libro che spiega l’autoproduzione ai più piccoli

|

La storia di Mathias, il contadino che ha guidato la sua gente nella battaglia contro una multinazionale

|

Sabina Licursi: “La vita delle aree interne della Calabria è strettamente legata alla restanza dei giovani”

|

Viaggi digitali per alleviare la solitudine degli anziani ospiti delle RSA

|

Inaugurata la panchina della pace: un angolo dove sedersi a riflettere sul presente

|

Le persone piccole: come crescono i bambini e le bambine nella comunità educante di un ecovillaggio