Bacheca cerco/offro
22 Ott 2020

Cerco persone interessate ad avviare un progetto di economia condivisa in un terreno a mia disposizione

Scritto da: Carla
Cerco persone interessate ad avviare un progetto di economia condivisa in un terreno a mia disposizione

Ho a disposizione un terreno con delle culture (olivi-piante da frutta-viti) e un grezzo di circa 200 mq in una piccola provincia sarda, sono disponibile ad accogliere idee e suggerimenti .

5 risposte a “Cerco persone interessate ad avviare un progetto di economia condivisa in un terreno a mia disposizione”

  1. Valentinalepore ha detto:

    Buongiorno volevo sapere dove si trova questo terreno. Sardegna dove? Grazie

  2. Maryross ha detto:

    Ciao. Io sarei interessata.

  3. Airal ha detto:

    Ciao dove si trova il terreno?

  4. Iladudja ha detto:

    Cara Carla,
    Sono già passati sette mesi da quando hai pubblicato quest’annuncio e probabilmente avrai già trovato le persone interessate. Ma se ancora non avessi concluso niente ci farebbe molto piacere metterci in contatto per raccontarci a vicenda chi siamo, cosa o chi cerchiamo e cosa vorremmo fare…
    Noi siamo una piccola famiglia e vorremmo realizzare un progetto agricolo.
    Se ti può interessare, puoi contattarci a questo numero 3519936959
    Grazie, ciao 🙂
    Ilaria, Duha, Django

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Criptofollie – #422

|

Torino incontra gli innovatori sociali che cambiano il mondo con la forza dei loro sogni

|

Domenico Chionetti: “Le mie giornate al G8 al fianco dei disobbedienti”

|

Scienza e religione: dopo secoli di conflitto siamo giunti a un nuovo connubio?

|

Ecco i mobility manager, per unire aziende e istituzioni nel nome di una mobilità sostenibile

|

La nuova vita di Nicola in Madagascar: “Tsiryparma sostiene le foreste e i loro abitanti”

|

Creative Mornings Ancona: incontrarsi a colazione e parlare di… – Io Faccio Così #336

|

La Dog Therapy arriva tra i banchi di scuola per donare il sorriso ai bambini