La mappa dell'Italia che Cambia

Arcipelago Siqillyah

Arcipelago Siqillyah

“Un gruppo di siculi per cui la parola futuro ha senso. Donne e uomini, cittadini e non, agricoltori e/o sognatori che lavorano per un altro modello di società, giusta e solidale”.
 
E’ con questi obiettivi che nel 2008 nasce l’associazione culturale Siqillyàh, per sperimentare e proporre altri modi di vivere e consumare.

Ideato da Roberto Li Calzi, l’Arcipelago ha circa 600 soci, tra persone, GAS e altre associazioni. Il 40% di questi non è in Sicilia. Attraverso questa Rete valorizziamo i produttori locali e li spingiamo a non abbandonare la campagna e le coltivazioni tipiche delle nostre tradizioni”.

Arcipelago Siqillyàh, inoltre, ha spinto ulteriormente nella direzione di uno scambio nord-sud, dove i produttori biologici ed etici siciliani – e non solo – creano rapporti commerciali e culturali con i GAS del centro-nord, costruendo, intorno all’economia solidale, una vera e propria visione alternativa dei rapporti, dell’agricoltura, dell’imprenditoria.

Ultimo aggiornamento del 04 Dicembre 2020

Contatta la realtà

Indirizzo

Email

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci