La mappa dell'Italia che Cambia

Ciricea

Il progetto ha preso il via nel 2010 quando un gruppo di 5 persone di Pistoia ha iniziato un percorso di “comunità” e lavoro sulle colline sopra Piteccio, a 450 mt. L’ecovillaggio nasce come modello sociale visibile e aperto; centro di vita quotidiana, di educazione e cultura, di produzione alimentare biologica e attività produttive “rinnovabili”. L’Ecovillaggio Ciricea si propone i seguenti obiettivi:
– valorizzazione dei territori marginali e abbandonati
– bassi costi di acquisizione degli immobili
– valorizzazione sociale e individuale per discutere e prendere decisioni
– equiparazione del capitale e del lavoro
– bassi costi di conduzione
– gestione delle risorse in loco per il fabbisogno energetico
– riduzione dei consumi
– diminuzione della dipendenza al denaro e dal sistema globalizzato
– gestione comune e condivisione delle risorse
– autosufficienza alimentare ed energetica
– autocostruzione degli edifici
– processo decisionale partecipato
– risoluzione dei conflitti
– educazione olistica.

A Ciricea ha preso forma un orto sinergico e si svolgono corsi su: orti naturali e paesaggi olistici, seminari di Primal Painting, meditazione, bodywork, danza, Feldenkrais, yoga, bioenergetica, raccolta di frutta e fiori, progetti didattici con bambini e pittura creativa. I quasi 3 ettari di terreno permettono loro di sperimentarsi attraverso le raccolte dei frutti, delle castagne e delle olive che in parte vengono trasformate e vendute ai GAS.

Stanno costruendo un pollaio e riqualificando l’uliveto e il castagneto.

Per saperne di più.

Ultimo aggiornamento del 04 Dicembre 2020

Contatta la realtà

Indirizzo

Sito

Email

Facebook

Youtube