La mappa dell'Italia che Cambia

Comunità Slow Food dell’Orto Condiviso Vesuviano

Comunità Slow Food dell’Orto Condiviso Vesuviano

“Comunità Slow Food dell’Orto Condiviso Vesuviano: biodiversità e tradizione” è un gruppo di persone impegnate nelle attività di semina, coltivazione e condivisione del raccolto dell’Orto Condiviso Vesuviano di Cercola.

La Comunità favorisce momenti di socialità, condivide valori e cultura, sostiene i principi di Slow Food.

L’orto salvaguarda la biodiversità, rispetta la stagionalità e realizza un’agricoltura sostenibile; è inteso come ambiente didattico di apprendimento dove vengono organizzate diverse attività rivolte a studenti e adulti.

In aggiunta alle attività dell’orto, la Comunità si attiva per riportare in vita antiche tradizioni, salvaguardare e valorizzare azioni e pratiche per promuovere la conoscenza del territorio, la sua storia, le tradizioni e le specificità territoriali, soprattutto vesuviane, ai fini della tutela e valorizzazione delle stesse.

La realtà è stata mappata dalle ragazze e dai ragazzi delle scuole superiori per SOStenibilmente.

Ultimo aggiornamento del 01 Giugno 2021

Contatta la realtà

Indirizzo

Email

Telefono

Facebook

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci