Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia

La mappa dell'Italia che Cambia

Fattoria giardino orto condiviso

Fattoria giardino orto condiviso

Progetto di condivisione del lavoro agricolo e delle relazioni umane, basato su di una economia solidale in collaborazione con “Orti A Casa Tua”
Il progetto “Orto/Giardino condiviso” nasce con l’intento e obiettivo di creare all’interno di una realtà esistente dal 1993, la Fattoria Giardino di Riccò (Mo), uno spazio condiviso di attività a contatto con la terra e la natura.
Creare un orto/giardino condiviso offre la possibilità di dar vita ad una economia locale e sostenibile, che si basa sulla solidarietà tra le persone, autoproducendo ortaggi e realizzando accoglienti e vivibili spazi esterni, anche a chi non ha a disposizione del terreno o le competenze necessari.

Attraverso le attività e la condivisione “coltiviamo e valorizziamo” altresì, nel rispetto delle differenze ed esigenze possibili, le relazioni umane, il lavoro in gruppo e il territorio in cui si svolge.
Con il lavoro manuale, il contatto con la terra, il seminare, le piante e l’averne cura, ognuno è protagonista attivo della propria esperienza e dell’esperienza delle relazioni nel gruppo.

Prenderci cura di un appezzamento di terreno, delle piantine che vediamo crescere e che ci regalano i loro frutti con cui nutrirci, è come prenderci cura di noi stessi e di una parte di mondo.
Impariamo il rispetto dei tempi naturali di crescita e di sviluppo di ciò che la natura offre.

Nutrirci in modo sano e dedicarci del tempo per stare a contatto con la natura, rigenera e porta equilibrio all’animo umano.

Coltivare la terra con rispetto e gratitudine, nutre il nostro corpo con cibo sano e vitale e nutre il nostro spirito nel sentirci responsabilmente in equilibrio con la terra che ci ospita.

Coltiviamo preservando l’equilibrio della terra e dell’ambiente circostante, con tecniche semplici, in modo naturale e senza usare nessuna sostanza chimica.

Nell’ambito del progetto è possibile organizzare esperienze e percorsi educativi a tutela della salute umana e del pianeta, rivolti a ogni fascia di età, in collaborazione con le realtà presenti sul territorio: scuole di ogni ordine e grado, associazioni culturali e ambientaliste, attività locali che si occupano di Economia Solidale. Con l’intento di dare continuità anche nei mesi in cui la terra è a riposo, proponiamo attività pratiche per condividere momenti piacevoli, ricreativi e per recuperare saperi e conoscenze collegate alla semplice saggezza dell’equilibrio che la natura offre e alla tradizione contadina.

Il progetto è aperto a tutte le persone interessate senza distinzioni di sesso, razza o religione; a persone disabili; a persone con disagi psicologici e a chiunque abbia necessità o desiderio di lavorare a stretto contatto con la natura e di socializzare all’interno di un ambito sociale in cui il rispetto, la solidarietà e la collaborazione sono contenuti essenziali.

Altri social: https://www.facebook.com/carla.coriani.33

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Contatta la realtà

Indirizzo

Email

Facebook

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci