Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia

La mappa dell'Italia che Cambia

Reggio Emilia in transizione

Reggio Emilia in transizione

Al momento a rappresentare il CAT di Reggio Emilia in Transizione siamo solo in due, Elena Parmiggiani e Maria-Rita D’Ascanio.

Il CAT è stato creato da Elena, che dal 2010 fa parte anche del Gruppo Guida di Scandiano in Transizione.

Elena ha lavorato per circa tre anni e mezzo nella provincia di Forlì-Cesena, poi è tornata a vivere in maniera stabile a Reggio Emilia. E’ ancora impegnata in giro qua e là, poiché i suoi progetti la portano comunque a viaggiare, ma ora la sua base definitiva è qui in città, nel quartiere Ospizio.

Nell’autunno del 2016, dopo aver raccolto dalla rete molte informazioni sulla Transizione e aver partecipato ad un Transition Day ad Albinea, finalmente Rita conosce Elena all’Orto Brancaleone, progetto di orto sinergico in via Cugini.

Rita ha due figli ed è seriamente preoccupata per il mondo futuro in cui vivranno, e ritiene che impegnarsi in questo esperimento delle Città in Transizione sia la migliore risposta possibile all’accusa che ogni genitore teme: “Perchè non hai fatto niente per impedire tutto questo?”

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Contatta la realtà

Indirizzo

Sito

Email

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci