La mappa dell'Italia che Cambia

Smappamenti

Smappamenti

Smappamenti si incentra su mappature partecipate di luoghi, spazi, idee, per produrre una geografia sia materiale che virtuale, di impatto trasformativo sul piano politico, sociale, relazionale. Le attività di mappatura sono “partecipate” nel senso che vengono svolte assieme alle persone e ai soggetti che abitano un territorio, quali orti comunitari, Gruppi di Acquisto Solidale, re-food e tanti altri.

L’obiettivo è quello non solo di visualizzare informazioni relative al territorio e renderle condivisibili, ma anche quella di immaginare le trasformazioni di spazi, luoghi e istituzioni a partire dalla loro analisi, e di aprire possibilità di azione collettiva per per proporre delle alternative fuori dalle dinamiche di crescita economica e del profitto.

L’idea del percorso di mappatura è nato dall’intento di disegnare una cartografia di Bolzano e dell’Alto Adige che favorisca l’organizzazione di risorse in beni comuni, dal cibo, alla casa, alla conoscenza, alla cura e alla socialità. Le prime mappature sono iniziate dal cibo e dalla sua produzione, valorizzando una serie di pratiche che contrastano lo spreco alimentare attraverso l’organizzazione collettiva della produzione, distribuzione e consumo di cibo.

Ogni partecipante ha portato il proprio sapere, la propria esperienza e i propri desideri per ripensare una Bolzano e un Sudtirolo in cui, a partire dalla risorsa cibo, i beni comuni, la cooperazione e la condivisione diventino centrali. Le mappe cartacee prodotte sono state trasferite su questa mappa interattiva digitale di facile utilizzo che potrà poi continuare ad essere utilizzata dai cittadini.

Ultimo aggiornamento del 08 Dicembre 2020

Contatta la realtà

Indirizzo

Sito

Email

Facebook