Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia

La mappa dell'Italia che Cambia

Lo Spaccio

Lo Spaccio

Lo Spaccio è una bottega di Viareggio che applica la politica della vendita tutto sfuso e la pratica del vuoto a rendere. La storia de Lo Spaccio è molto semplice. Monica e Serena, sorelle simili ma diverse, si sono accorte un bel giorno di avere un sogno in comune: creare un luogo che permettesse alle persone di acquistare il necessario minimizzando i rifiuti, riusando i contenitori con cui portano a casa la pasta sfusa, il dentifricio, il latte, persino le buste di carta dentro le quali comprano la frutta o la verdura. Le immagini dei rifiuti per le strade di Napoli e la vicinanza con Capannori (uno dei primi comuni ad aver aderito alla strategia rifiuti zero) hanno lasciato il segno nel loro immaginario e le due donne, coadiuvate da Micaela Cavalletti, hanno quindi deciso di contrubuire in prima persona all’abbattimento dei rifiuti nel proprio territorio creando un negozio che, di fatto, tendesse ad eliminare alla radice il problema: niente contenitori usa e getta, niente rifiuti.

Da lì è nata l’idea. Poi sono venuti i fatti: la ricerca dei produttori adatti, il più possibile locali, e la selezione dei criteri da sottoporre ai propri interlocutori: la biodegrabilità per i detersivi, l’utilizzo di recipienti riutilizzabili per tutti i prodotti, la “certificazione partecipata” per i cibi. Per essere selezionati tra i fornitori de “Lo Spaccio” non viene richiesta la certificazione biologica, bensì la possibilià di andare a verificare con i propri clienti i processi di produzione di verdure, uova, formaggi, marmellate.

Ma non è tutto. “Lo Spaccio” non è solo un luogo dove acquistare prodotti ecologici, ma anche e soprattutto un luogo in cui le relazioni umane vengono rimesse al centro. I clienti sono persone normali, uomini e donne di Viareggio e dintorni che riscoprono il piacere di conoscere il negoziante da cui si riforniscono, persone che creano veri e propri rapporti di amicizia con “le ragazze de Lo Spaccio”.

Articoli che parlano di questa realtà

Io faccio così #33 – Lo Spaccio, a Viareggio un avamposto per il futuro

Approfondisci

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Contatta la realtà

Indirizzo

Sito

Email

Facebook

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci