Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia

La mappa dell'Italia che Cambia

Tech Station Padova

Tech Station Padova

Da metà 2018, a Padova, in uno spazio urbano caratterizzato da forti criticità, si è sviluppato un hub di innovazione sociale che si avvale della tecnologia come strumento per sviluppare progetti e servizi a favore del bene comune: associazioni, professionisti, startupper e pubblica amministrazione uniti per creare opportunità nel territorio.

Il progetto, rivolto a giovani in situazioni di emarginazione sociale e/o lavorativa, è fortemente inclusivo e si avvale di percorsi formativi innovativi come eventi, hackathon, corsi, workshop per fornire gratuitamente competenze, in particolare digitali, a soggetti solitamente esclusi da simili processi formativi. Il tutto, all’interno di in uno spazio di coworking gratuito che vede giornalmente l’intersecarsi di figure eterogenee come freelance, imprenditori, attori dell’imprenditoria sociale e dell’innovazione, associazioni, che con le loro attività danno vita ad uno spazio di contaminazione e apprendimento continuo indipendente e orizzontale.

Techstation applica un modello innovativo già collaudato a Bruxelles dalla consociata Molengeek, ONG nata nel 2015 nel quartiere multietnico di Molenbeek, conosciuto principalmente per le difficoltà di integrazione tra le etnie esistenti e per le sacche di povertà ed esclusione presenti nell’area. Proprio da questo mix di criticità nasce un modello riconosciuto in seguito dalle Nazioni Unite e promosso dalla comunità internazionale come caso di successo per una scolarizzazione senza barriere, con la mission di rendere la tecnologia e l’imprenditorialità accessibile a tutti.

Techstation, nata in un quartiere altrettanto multi-etnico e complicato di Padova, recepisce la sfida declinandola nel contesto socio-economico territoriale in cui è inserito, replicando l’utilizzo della tecnologia come trait d’union nel sistema di gestione delle diversità, dall’immigrazione alla questione di genere, dall’esclusione lavorativa alla povertà educativa.

Ultimo aggiornamento del 01 Marzo 2021

Articoli che parlano di questa realtà

A Padova la rigenerazione urbana passa dal digitale
A Padova la rigenerazione urbana passa dal digitale

Approfondisci

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Contatta la realtà

Indirizzo

Sito

Email

Telefono

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci