Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia

La mappa dell'Italia che Cambia

Upacchi

La Cooperativa agricola Upacchi fu fondata nel 1990 da Elmar Zadra, a coronamento di una lunga ricerca di un borgo abbandonato adatto per essere ricostruito come villaggio ecologico. Il borgo si trova in Toscana in provincia di Arezzo e consiste di 17 unità abitative attorniate da 70 ettari di terreno, di cui 50 di bosco.

Nel borgo attualmente vivono 12 famiglie vi sono 4 seconde case. Gli abitanti provengono dal’Italia, Svizzera, Germania, Austria e Gran Bretagna.

Gli abitanti del villaggio svolgono attività proprie e le più diverse: tanti hanno professioni “verdi” come; coltivare le erbe medicinali, costruire stufe a legna, curare giardini in maniera ecologica. C’è chi si occupa del taglio dei nostri boschi, chi coltiva i terreni per uso interno e chi si prende cura dei nostri animali: conigli, polli, capre, asini e cavalli.

Per saperne di più.

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Contatta la realtà

Indirizzo

Sito

Email

Facebook

Youtube

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci