5 Set 2017

Fotoconfronti 2017

Scritto da: Daniela Bartolini

Dal 15 al 17 settembre 2017 la Città di Bibbiena torna ad essere il luogo di incontro per tutti gli amanti della fotografia, con FotoConfronti 2017.

La manifestazione, alla sua 18^ edizione, organizzata dalla FIAF in collaborazione con il Club Fotografico Avis Bibbiena EFI, presso i locali del Centro Italiano della Fotografia d’Autore, propone un ricco programma di eventi  e di occasioni per tutti gli appassionati di fotografia. Ad animare le celle dell’ex carcere di Bibbiena sede del Centro Italiano della Fotografia d’Autore saranno, in questa edizione, gli autori selezionati nelle due sezioni, “Percorsi” e “Autoedizione”, del concorso “Crediamo ai tuoi occhi”.

fotoconfronti 2017 1504592862

Durante la manifestazione come di consueto ci sarà lo spazio dedicato alla Lettura Portfolio, in occasione della quale esperti di fotografia rivestiranno il ruolo di lettor, offrendo a tutti i partecipanti un’opportunità unica per far visionare e valutare le proprie opere e concorrere al premio per il miglior portfolio 2017 all’interno del circuito FIAF “Portfolio Italia 2017”.

fotoconfronti 2017 1504592876

Il Festival sarà arricchito come ogni anno dalla sezione Off, una sezione alternativa che lascerà spazio agli autori al di fuori della mostra ufficiale con installazioni in locali limitrofi al CIFA e che sarà inaugurata venerdì 15 settembre alle ore 20 nei locali di Palazzo Ferri.

Momento importante di quest’anno è l’inserimento il sabato mattina, all’interno del programma del festival, di uno degli incontri, incentrati sulla fotografia, del Ministero della Cultura con tema “Ridefiniamo la fotografia amatoriale”. “Definita un tempo vernacolare, e identificata sociologicamente con i suoi praticanti come un’arte media, la fotografia amatoriale si impone oggi per la diffusione e il senso della pratica, piuttosto che per la dimensione estetica. Se la tecnocultura contemporanea rende sempre più labili i confini, è la pratica fotoamatoriale ad imporsi come il perturbante del sistema e delle identità, con la medianità che si riposiziona in termini di centralità in espansione. Alla luce di questa democratizzazione che scardina vecchie regole e sistemi, appropriandosi attraverso le reti social e il self publishing di possibilità espressive non più soggette a moderazione e valutazione, occorre dunque riconsiderare la figura del fotoamatore, accompagnato sin dal 1948 in un percorso di consapevolezza culturale dalla FIAF. Una Federazione che con le sue campagne fotografiche nazionali, e un progetto pilota di alfabetizzazione alle immagini per le scuole, scommette su un modello di fotografia concerned 2.0”.

fotoconfronti 2017 1504592776

L’incontro si terrà sabato 16 alle ore 10 presso il Teatro Dovizi, dopo i saluti istituzionali sarà Michele Smargiassi a moderare la tavola rotonda alla quale parteciperanno: Massimo Agus, Direttore del Dip. Didattica della FIAF e docente di fotografia presso lo Studio Marangoni e LABA di Firenze; Guglielmo Allogisi, General Manager Digital Imaging di Fujifilm Italia; Silvano Bicocchi, Direttore Dip. Cultura FIAF; Piergiorgio Branzi, Fotografo e giornalista; Fabio Lalli, Fondatore e CEO di IQUII, fondatore e Presidente dell’Associazione Indigeni Digitali, fondatore di Followgram; Attilio Lauria, Vicepresidente FIAF e Direttore del Dip. Social FIAF; Lucia Miodini, Docente di Storia della Fotografia presso ISIA di Urbino e membro del Comitato Scientifico del CIFA; Mario Peliti, Editore, membro del Comitato Scientifico del CIFA.
Questo incontro è la terza tappa degli incontri degli Stati Generali della Fotografia promossi dal MiBACT allo scopo di tutelare, valorizzare e diffondere la fotografia in Italia come patrimonio storico e linguaggio contemporaneo e “con l’obiettivo di definire un piano di sviluppo volto ad adattare l’intervento pubblico alle mutazioni tecniche ed economiche del settore e a determinare nuove opportunità per la fotografia italiana a livello nazionale e internazionale”.

 “Ritengo che sia un momento storico per la FIAF e per la Fotografia amatoriale in generale – commenta Roberto Rossi, presidente FIAF – l’incontro avrà lo scopo di valorizzare la nostra attività di fotoamatori, riconsegnando alla storia il giusto peso che abbiamo sempre avuto nell’affermazione della fotografia Italiana. Sarà occasione anche per sottolineare il grande lavoro svolto dalla FIAF a supporto della crescita culturale di tutti gli appassionati di fotografia.”

Questo invece il programma dei microseminari proposti da Fotoconfronti 2017:
sabato 16 ore 15,30 – Maurizio Galimberti-incontro con l’autore e presentazione libro Atelier Paris.
ore 16,30 – Tavola Rotonda sul progetto collettivo Nazionale: La Famiglia in Italia. A che punto è il progetto? Riflessioni, idee ed esperienze da condividere sul nuovo progetto. Introducono: Attilio Lauria e Cristina Paglionico
ore 18,30 – Inaugurazione di due nuove opere del Progetto Bibbiena Città della Fotografia, galleria a cielo aperto. Opere di: Marina Alessi e Maurizio Galimberti
domenica 17 Ore 10,00 – Antonio Manta Le nuove frontiere della stampa digitale nell’editoria fotografica.
Ore 11,30 – Piergiorgio Branzi incontro con l’autore
Ore 15, 00- Stefano Vigni e Grazia dell’Oro SEIPERSEI ed EMUSE – Dal self publishing all’editoria indipendente.
Sabato e domenica si terrà anche il workshop Street Photography – Angelo ferrillo – Hasselblad Ambassador.

Programma completo della manifestazione.

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Sea-ty e le reti fantasma: “Liberiamo i fondali dalle attrezzature da pesca abbandonate”

|

Nasce il Badante agricolo di comunità che aiuta le persone anziane nella cura dell’orto

|

L’apprendimento non va in vacanza: cronaca di un’estate da homeschooler

|

Caltanissetta ricorda i “carusi di Sicilia”, i piccoli schiavi delle miniere di zolfo

|

Paolo Rumiz: i viaggi e la riscoperta dei monti naviganti

|

Sensuability: per uscire vivi, gioiosi e gaudenti dalla morsa dei tabù – Amore Che Cambia #18

|

Alla facoltà di infermieristica gli studenti imparano la gentilezza