Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
1 Dic 2017

Giornata internazionale delle persone con disabilità nei musei ed ecomusei

Scritto da: Daniela Bartolini

In occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, il 3 dicembre, una giornata di accoglienza e attività, aperta a tutte le persone con disabilità del Casentino, alle loro famiglie e ai volontari delle associazioni del territorio.

La Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità del 3 dicembre è stata istituita nel 1981, Anno Internazionale delle Persone Disabili, per promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza sui temi della disabilità, per sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita e per allontanare ogni forma di discriminazione e violenza. Dal luglio del 1993, il 3 dicembre è diventato anche Giornata Europea delle Persone con Disabilità, come voluto dalla Commissione Europea, in accordo con le Nazioni Unite.

giornata-internazionale-disabilita-ecomuseo

Vuoi cambiare la situazione
della disabilità in italia?

ATTIVATI

Le strutture aderenti al progetto di cooperazione Musei ed Ecomusei del Casentino organizzano, per questa occasione, una giornata di accoglienza e attività, aperta a tutte le persone con disabilità del Casentino, alle loro famiglie e ai volontari delle associazioni del territorio.

A Stia le attività avranno inizio a partire dalle ore 15:00 presso il Museo dell’Arte della Lana e continueranno al Museo del Bosco e della Montagna, antenna dell’Ecomuseo del Casentino. I due musei di Stia accoglieranno tutti i partecipanti con un pomeriggio di visite guidate e attività ludico-manipolative. A tutti coloro che vorranno prenderne parte si raccomada di prenotare ad uno dei seguenti recapiti: Museo dell’Arte della Lana: 0575582216 – 338.4184121 info@museodellartedellalana.it; Ecomuseo del Casentino: 0575-507272, ecomuseo@casentino.toscana.it

Anche il Museo Archeologico del Casentino aderisce all’iniziativa con una visita guidata riservata ad un gruppo dell’Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti di Firenze con cui la rete di cooperazione “Musei ed Ecomusei del Casentino” ha collaborato per l’allestimento dei percorsi espositivi dedicati ai disabili della vista ed inaugurati lo scorso aprile.

La giornata internazionale delle persone con disabilità sarà un primo momento di incontro per scambiarsi idee, ascoltare tutti coloro che possiedono una diversa sensibilità e progettare insieme nuove attività.

L’iniziativa è promossa dal CIRCUITO MUSEI ED ECOMUSEI DEL CASENTINO: Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ecomuseo del Casentino; Museo Archeologico del Casentino – Comune di Bibbiena; Museo dell’Arte della Lana – Fondazione “Luigi e Simonetta Lombard”. Con il patrocinio di Comune di Pratovecchio Stia e la collaborazione dell’associazione Sci Club di Stia.

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

Il mondo nel guado della transizione energetica – Io Non Mi Rassegno #174

|

Le erbe spontanee: una ricchezza da riscoprire e tutelare

|

Nel borgo di montagna arriva una “scuola ispirazionale” per combattere lo spopolamento

|

Con Junker app i rifiuti si riconoscono (anche) grazie all’intelligenza artificiale

|

Può esistere una lobby buona?

|

Integrazione e solidarietà nel cuore di Ballarò

|

The Honey bar, qualcosa di nuovo ronza nel centro di Genova

|

Buone riunioni: possono fare la differenza!