1 Dic 2017

Giornata internazionale delle persone con disabilità nei musei ed ecomusei

Scritto da: Daniela Bartolini

In occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, il 3 dicembre, una giornata di accoglienza e attività, aperta a tutte le persone con disabilità del Casentino, alle loro famiglie e ai volontari delle associazioni del territorio.

La Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità del 3 dicembre è stata istituita nel 1981, Anno Internazionale delle Persone Disabili, per promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza sui temi della disabilità, per sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita e per allontanare ogni forma di discriminazione e violenza. Dal luglio del 1993, il 3 dicembre è diventato anche Giornata Europea delle Persone con Disabilità, come voluto dalla Commissione Europea, in accordo con le Nazioni Unite.

giornata-internazionale-disabilita-ecomuseo

Le strutture aderenti al progetto di cooperazione Musei ed Ecomusei del Casentino organizzano, per questa occasione, una giornata di accoglienza e attività, aperta a tutte le persone con disabilità del Casentino, alle loro famiglie e ai volontari delle associazioni del territorio.

A Stia le attività avranno inizio a partire dalle ore 15:00 presso il Museo dell’Arte della Lana e continueranno al Museo del Bosco e della Montagna, antenna dell’Ecomuseo del Casentino. I due musei di Stia accoglieranno tutti i partecipanti con un pomeriggio di visite guidate e attività ludico-manipolative. A tutti coloro che vorranno prenderne parte si raccomada di prenotare ad uno dei seguenti recapiti: Museo dell’Arte della Lana: 0575582216 – 338.4184121 info@museodellartedellalana.it; Ecomuseo del Casentino: 0575-507272, ecomuseo@casentino.toscana.it

Ti interessa questo articolo? Aiutaci a costruirne di nuovi!

Dal 2013 raccontiamo, mappiamo e mettiamo in rete chi si attiva per cambiare l’Italia, in una direzione di maggiore sostenibilità ed equità economica, sociale, ambientale e culturale. 

Lo facciamo grazie al contributo dei nostri lettori. Se ritieni che il nostro lavoro sia importante, aiutaci a costruire e diffondere un’informazione sempre più approfondita.

Grazie a te questo contenuto è gratuito!

Dal 2013 i nostri contenuti sono gratuiti grazie ai nostri lettori che ogni giorno sostengono il nostro lavoro. Non vogliamo far pagare i protagonisti delle nostre storie e i progetti che mappiamo. Vogliamo che tutti possano trovare ispirazione nei nostri articoli e attivarsi per il cambiamento.

Anche il Museo Archeologico del Casentino aderisce all’iniziativa con una visita guidata riservata ad un gruppo dell’Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti di Firenze con cui la rete di cooperazione “Musei ed Ecomusei del Casentino” ha collaborato per l’allestimento dei percorsi espositivi dedicati ai disabili della vista ed inaugurati lo scorso aprile.

La giornata internazionale delle persone con disabilità sarà un primo momento di incontro per scambiarsi idee, ascoltare tutti coloro che possiedono una diversa sensibilità e progettare insieme nuove attività.

L’iniziativa è promossa dal CIRCUITO MUSEI ED ECOMUSEI DEL CASENTINO: Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ecomuseo del Casentino; Museo Archeologico del Casentino – Comune di Bibbiena; Museo dell’Arte della Lana – Fondazione “Luigi e Simonetta Lombard”. Con il patrocinio di Comune di Pratovecchio Stia e la collaborazione dell’associazione Sci Club di Stia.

Vuoi cambiare la situazione
della disabilità in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Articoli simili
Letizia nel cuore e l’impegno al fianco delle famiglie con persone disabili #4
Letizia nel cuore e l’impegno al fianco delle famiglie con persone disabili #4

Una nuova cultura della disabilità: poter fare le proprie scelte di vita
Una nuova cultura della disabilità: poter fare le proprie scelte di vita

Anziani e giovani: ecco il progetto che li fa incontrare

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Criptofollie – #422

|

Torino incontra gli innovatori sociali che cambiano il mondo con la forza dei loro sogni

|

Domenico Chionetti: “Le mie giornate al G8 al fianco dei disobbedienti”

|

Scienza e religione: dopo secoli di conflitto siamo giunti a un nuovo connubio?

|

Ecco i mobility manager, per unire aziende e istituzioni nel nome di una mobilità sostenibile

|

La nuova vita di Nicola in Madagascar: “Tsiryparma sostiene le foreste e i loro abitanti”

|

CreativeMornings Ancona: incontrarsi a colazione e parlare di… – Io Faccio Così #336

|

La Dog Therapy arriva tra i banchi di scuola per donare il sorriso ai bambini