Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
10 Ago 2018

Estate: è tempo di approfondire

Scritto da: Daniel Tarozzi

L'estate è tempo di vacanze, riposo, progetti, riflessioni. Invitiamo i nostri lettori ad usare un po' di questo prezioso tempo per approfondire le nostre storie e per andare a vedere con i propri occhi che un altro Piemonte è possibile!

Ci siamo! Tutto si ferma. Le aziende, gli uffici, molti negozi, il terzo settore. Se ne parla a fine agosto, a settembre, più avanti.

Ora è tempo di vacanza. Ed eccoci tutti in fila verso mare, montagna, aereoporti o altre mete.

Noi non siamo da meno. Ci fermiamo anche noi per due settimane, ma anziché infilarci in qualche fila ne approfittiamo per altri viaggi, altri incontri, altri modi di essere e di pensare.

Ed è quello che auguriamo anche a voi. Se volete, approfittate di queste settimane per dedicare qualche minuto al giorno per guardare le nostre video-storie piemontesi (o nazionali se preferite).

Sfogliate la mappa, magari segnalate qualche progetto ma soprattutto, se potete, andate a visitare i progetti che vi paiono più interessanti o con i quali vorreste collaborare o che vorreste – in qualche modo – copiare.

In estate tutti sogniamo il cambiamento. Facciamo che non resti un sogno di una notte di mezza estate. Gettiamo le basi perché accada davvero.

In ogni caso, buon agosto, buon viaggio (che sia fisico o interiore) e a presto su queste pagine!

Daniel Tarozzi e tutta la redazione.

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

La situazione Covid, fra coprifuoco, scuole e terapie intensive – Io Non Mi Rassegno #236

|

Orizzontale: gli architetti che rigenerano lo spazio pubblico e creano comunità – Io faccio così #304

|

Vaia, la startup che pianta nuovi alberi nei boschi delle Dolomiti distrutti dalla tempesta

|

Imparare per il futuro: il nostro racconto del viaggio Erasmus verso la sostenibilità

|

Casa Asger Jorn, l’eredità dell’artista danese divenuta un museo diffuso per la comunità

|

Le donne guidano la transizione ecologica in agricoltura

|

Le Galline Felici supportano la Sicilia Che Cambia!

|

Il borgo di Biccari diventa la prima comunità energetica rinnovabile