29 Mag 2019

“Lunathica”: il festival del teatro di strada che coinvolge le comunità locali

Scritto da: Lorena Di Maria

Dal 31 maggio al 29 giugno torna Lunathica - Festival Internazionale di Teatro di Strada, un festival diffuso che si svolge su 13 palcoscenici a cielo aperto di 8 comuni del Piemonte e che da sempre utilizza linguaggi espressivi del teatro e del circo quali strumenti efficaci di inclusione sociale e abbattimento delle differenze e delle disuguaglianze.

Piazze, cortili e centri storici di comuni del Piemonte verranno trasformati e ridisegnati da artisti e performance all’insegna dell’arte di strada.
Lunathica è l’appuntamento che, giunto quest’anno alla 18° edizione, nasce con l’obiettivo di intrattenere ed allo stesso tempo raccontare storie e fornire spunti di riflessione favorendo sul territorio l’impegno sociale, l’inclusione e l’aggregazione. Si tratta di spettacoli popolari di arte di strada che vogliono raggiungere fasce sempre più ampie di pubblico ed il cui elemento caratteristico e fondamentale è proprio la varietà dei generi, oltre che l’ingresso gratuito ed aperto a tutti.

lunathica festival teatro strada coinvolge comunita locali 1559125520

Lunathica è organizzata dall’Associazione Culturale “I Lunatici” di Torino, che svolge sul territorio attività di promozione, diffusione ed organizzazione di spettacoli teatrali e musicali, oltre che eventi e manifestazioni artistiche con particolare riferimento ai giovani.
E’un evento in cui gli artisti diventano parte intrinseca del tessuto urbano, relazionandosi con un pubblico senza distinzioni di età, cultura ed estrazione sociale.

Saranno otto i comuni torinesi quali Mathi, Fiano, San Francesco al Campo, Lanzo, San Maurizio Canavese, Balangero, Nole e Ciriè in cui avranno contemporaneamente luogo spettacoli e performance immersi nelle bellezze paesaggistiche del Canavese e delle Valli di Lanzo.
Si tratta di un viaggio alla scoperta di codici artistici e forme espressive nell’ambito del circo contemporaneo e del teatro di strada: saranno le migliori compagnie nazionali e internazionali di teatro di strada, per ragazzi, teatro circo, danza, clown, teatro musicale, teatro visuale e Urbano i protagonisti di un evento che ogni anno coinvolge sempre più le comunità locali.

lunathica festival teatro strada coinvolge comunita locali 1559125471

Come sottolinea Cristiano Falcomer, direttore artistico e fondatore di Lunathica “Abbiamo superato la fase della giovinezza ed entriamo in quella della maturità. Mai come quest’anno abbiamo sentito il supporto della comunità che sostiene il Festival che non è più solo una iniziativa de “I Lunatici”, ma è diventato un appuntamento molto voluto e sentito dalle persone che lo vivono, lo seguono, lo sostengono e fanno in modo che continui ad avere lo stesso spirito corsaro e libertario degli inizi”.
Lunathica è organizzata con il contributo economico di Regione Piemonte, Fondazione CRT, Unione dei Comuni del Ciriacese e del Basso Canavese.

Fili Sottili” è poi il recente progetto che nasce nel 2018 e che si inserisce all’interno del programma di quest’anno, con l’obiettivo di “creare una rete di interscambio e condivisione tra soggetti che operano nell’ambito del teatro, della danza e del circo applicato al sociale, al disagio e alla disabilità” come si legge dal comunicato stampa dell’evento.

lunathica festival teatro strada coinvolge comunita locali 1559125643

Inoltre “nel DNA di Lunathica da sempre ci sono gli enzimi del clown e della comicità intesa come linguaggio privilegiato per comunicare con il pubblico in strada. Il clown, nelle sue mille sfaccettature, dialoga con lo spettatore, diverte, ma parla di noi, racconta la società e le sue contraddizioni senza ipocrisie”.

Articoli simili
Il Terzo Paradiso al Reload Sound Festival 2018
Il Terzo Paradiso al Reload Sound Festival 2018

"Sogno e son desto!": a Roma il teatro-proposta di Michele Dotti

Picchio Verde – Dialoghi e riflessioni su un territorio da re-inventare

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Famiglie, relazioni, sesso: cosa succede in Italia

|

Aumento delle bollette 2021: cosa c’è dietro ai rincari dei prezzi di gas ed energia?

|

Cosa possiamo aspettarci dalla COP26 sul clima?

|

Perché scendere in piazza per il clima? Anche il Piemonte sciopera con Fridays for Future

|

Fridays for Future e il Parco di Portofino: “Il Ministero non cancelli il nostro futuro”

|

Cambiamenti climatici: inizia un autunno molto caldo

|

Dall’arte alla psicologia, l’impegno di Paolo Valerio per il mondo transgender – Amore Che Cambia #25