3 Mag 2019

Ricette #25 – Agretti al pesto di anacardi e coriandolo

Scritto da: Giulia Napolitano

La dottoressa Giulia Napolitano ci spiega come preparare un gustoso piatto a base di agretti, una primizia utile a sostenere il nostro organismo con vitamine e minerali in questo periodo a forte rischio malanni.

È finalmente tornata la stagione delle primizie, in quest’inizio di primavera così lenta ad arrivare. I giovani getti e germogli freschi come asparagi, agretti e altre delizie inondano i mercati e tutto il nostro organismo li reclama a gran voce!

 

Questo tipo di verdure riesce ad attivare il naturale processo depurativo dell’organismo, andando a drenare i liquidi accumulati e stimolando la mobilitazione dei grassi pulendo il circolo linfatico.

ricettaIn questo periodo di incertezza tra inverno e primavera girano ancora moltissimi malanni ed è bene cercare di fare il pieno di vitamine e minerali per sostenere il nostro organismo.

 

Per rendere più interessante questa verdura già meravigliosa ho deciso di arricchirla con un pesto un po’ particolare: una bella cremina di anacardi, noci brasiliane (gentilmente regalate da un amico di ritorno da un viaggio subtropicale) e limone, cui ho aggiunto un ingrediente da me molto amato, il coriandolo fresco!

 

Il coriandolo fresco, da noi quasi introvabile, è una spezia molto usata nella cucina messicana, ma anche thailandese e tropicale in generale. Da noi ha l’appellativo di “erba cimice”, per farvi intendere come il suo gusto sia deciso e netto. È un ottimo alleato per la digestione, oltre ad avere una funzione battericida e fungicida che non guasta.

 

Come ho fatto a trovarlo fresco? Semplice, ho un compagno meraviglioso che me lo ha coltivato e ora cresce rigoglioso in un bel vaso, ignorato da tutti gli insetti e gli animali visto il suo gusto decisamente particolare!

 

Questa cremina è ricca quindi di vitamine (soprattutto C), omega 3, selenio e proteine: ottimi alleati per contrastare i malanni stagionali.

 

Ingredienti:
due mazzi di agretti puliti
una manciata di anacardi
3 noci brasiliane
un ciuffetto di coriandolo fresco
mezzo limone spremuto
scorza di limone
sale

 

Preparazione:

Cuocete al vapore gli agretti e nel frattempo preparate il pesto: in un mortaio macinate la frutta secca, allungate con acqua di cottura degli agretti e con il limone. In ultimo unite il sale e il coriandolo, sempre pestellando. Infine unite le scorze di limone.

Mescolate agli agretti e servite tiepidi.

 

Buon Appetito!

 

Articoli simili
Ricette #8 – Il gelato di avocado

Io faccio così #115 – Franco Berrino, cibo e tumori: “la prevenzione è la decrescita”

A Cittadellarte nasce “crossbook”, la biblioteca dedicata all’alimentazione

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Bimbisvegli: la scuola pubblica non vuole il progetto di educazione consapevole in natura

|

Uno spazio dedicato ai bambini migranti in transito, per farli sentire sicuri e accolti

|

A vent’anni si può cambiare il mondo! Ecco la sfida di Gen C

|

Sicani Creative Festival: il futuro che nasce fra i borghi e le tradizioni della Sicilia

|

Consultorio Transgenere, al servizio di persone transgender e transessuali – Amore Che Cambia #24

|

Nessuno è Escluso: la rete di supporto alla disabilità nata dal coraggio di due genitori

|

Asili per cani: ecco come scegliere quello che piace a lui, non a noi