Bacheca cerco/offro
26 Mag 2021

Abbiamo bisogno di volontari per il Bar e il Ristorante e biomuratori, per ri-costruire le casette dell’Ecoborgo

Scritto da: silvio
Abbiamo bisogno di volontari per il Bar e il Ristorante e biomuratori, per ri-costruire le casette dell’Ecoborgo

Volete provare a dare risposte ai Vostri sogni, volte contribuire a costruire una Nuova Comunità di Umani consapevoli di Nostra Madre Terra, della valore della condivisione, del valore del Dono, del valore della sobrietà e della semplicità, costruire valori per le Relazioni basate sull’Amore, Vieni a trovarci e darci una mano a realizzare tutto questo. Abbiamo messo su un ristorante, un laboratorio per la trasformazione dei prodotti della terra, una rete di agricoltori di permacoltura, e tante casette da ristrutturare per creare un albergo diffuso. Nelle nostre Aiuole e nei nostri Orti è vietato calpestare i sogni.

8 risposte a “Abbiamo bisogno di volontari per il Bar e il Ristorante e biomuratori, per ri-costruire le casette dell’Ecoborgo”

  1. Pino ha detto:

    Ciao Silvio,sarei disponibile con esperienza nella ristorazione “e non solo”avrei bisogno di più informazioni,grazie Pino- E-mail : g.livoti@alice.it – TEL.3460201888

  2. Utopia ha detto:

    Ho molto tempo a disposizione e la volontà di dare un contributo. Fatemi sapere dove, come e quando.

  3. Giannacupe ha detto:

    Ciao Silvio ☺️ sono Gianna, ho esperienza come bar/cameriera e un minimo in eco building. Cerco una comunità dove possa lavorare in armonia e consapevolezza🙏🏼

  4. ENRI ha detto:

    Ciao Silvio. In che zona si trova il borgo ?
    Grazie
    348-2618423

  5. giuli60 ha detto:

    Dove si trova l ecoborgo di preciso per cspire

  6. Handmade ha detto:

    L’Eco-borgo nasce 5 anni fa, da una coppia di persone che viene ad abitare dalla citta al Borgo Di Montalbano Sui Nebrodi in provincia di Messina a 1000 slm a 25 minuti da meravigliose spiagge del mar Tirreno. Premiato come il più bel borgo di Italia 2015, ha una storia millenaria e oggi possiamo vedere i resti dell’età medievale anno 1000- 1350. E’ un sito agricolo e oggi un po piu turistico, ricco di natura e paesaggi e di siti archeologici che suscitano ancora oggi la magia di un passato di una umanità piu vicina ai ritmi naturali. Il nostro Eco-Borgo nel Borgo, nasce per un desiderio di rifondare una Comunità di persone consapevoli della necessità di trovare un modello di convivenza eco-sostenibile, che decidono di convivere e condividere una presenza creativa e rifondante in un territorio ancora in gran parte incontaminato. 3 anni fa, abbiamo fondato una cooperativa agricola che coltiva in bio certificato, da cui ricaviamo sostentamento. La coop. svolge diverse attività: la ri-coltivazione del nocciolo e la trasformazione delle nocciole in creme spalmabili, e vive anche dei servizi turistici come la ristorazione e i servizi di accompagnamento naturalistici, ecc. Abbiamo tante potenzialità per ricreare opportunità di lavoro, adesso per esempio stiamo ristrutturando le stallette del quartiere arabo con l’intento di farne un albergo diffuso. Le attività agricole di produzione e di trasformazione sono in espansione e possono essere allargate ad altri prodotti e fra l’altro abbiamo ottenuto la certificazione BIO. C’è la possibilità di aprire piccoli laboratori di oggettistica, ceramica, pittura, ecc. Pensate, non esiste a Montalbano un negozio di Souvenir. Sul Piano Sociale abbiamo tanti progetti, la riforestazione, il recupero dei noccioleti abbandonati, la promozione del Borgo per il suo ripopolamento, il recupero delle tradizioni e della medicina poplare, progetti per le scuole, ecc.. Per tutti quelli che volessero trovare una soluzione residenziale piu o meno definitiva è opportuno che veniate a trovarci e fare una conoscenza diretta anche coinvolgendovi con attività volontarie e nel caso che voleste rimanere costruire insieme a noi una vostro inserimento. Ne saremmo felici. Silvio Scuto 3467654899

  7. PaolaCal ha detto:

    Veramente molto interessante! Mi piacerebbe conoscere meglio la vostra realtà. io sono Paola e se organizzate un incontro on line vorrei partecipare

  8. PaolaB ha detto:

    Ciao, sono molto interessata, mi chiamo Paola, sono Siciliana trapiantata in Puglia e da un po’ sento di voler tornare a casa.
    Il mio numero è 3408114380

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Le “follie” del Centro America, fra criptovalute e nuove dittature – Io Non Mi Rassegno #386

|

Italia a piccoli passi: due mamme in viaggio per raccontare il Bel Paese

|

Etichetta Consapevole: voi sapete come leggerla?

|

La storia di Lorenza: “Così la ceramica mi ha insegnato a vivere la vita con lentezza”

|

Asili nel bosco, una “foresta di relazioni” per un futuro migliore

|

Humus Job, la rete di aziende etiche per un’agricoltura consapevole – Io faccio così #328

|

Ricominciamo 2021: il Casentino riparte all’insegna di arte, musica e natura

|

Impariamo dagli animali a stare bene con noi stessi e con gli altri