Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
Bacheca cerco/offro
15 Feb 2021

Cerco cambiamento

Scritto da: claudio
Cerco cambiamento

Buon giorno a tutti, sono un uomo di 56 anni, perito agrario, disoccupato da 8 anni, non per mio volere, per aver fatto soltanto domanda di malattia professionale, consigliato dal medico, mentre il datore di lavoro mi ha consigliato di licenziarmi…. e cosi dopo 12 anni di duro lavoro, ho dovuto  licenziarmi, con moglie e tre figli a carico.

Sono 8 anni che cerco lavoro da dipendente, inviando e portando direttamente CV, senza ricevere mai risposte. Non trovando lavoro da dipendente, mi sono informato per avviare un’attività agricola (allevamento caprino) e agrituristica, insieme alla mia famiglia, per avere finanziamenti, purtroppo non avendo possibilità economiche non posso accedere.

Mi guardo attorno e vedo tantissimi terreni e cascine abbandonate da anni, proprietari che poi donano alla Chiesa, lo Stato che è proprietario di tantissimi terreni demaniali, cascine, allora mi chiedo perchè non vengono donati a persone motivate, determinate .

In una società civile non devono esistere persone disoccupate, improduttive, senza dignità, ma deve aiutare chiunque a rialzarsi, ad avere un Cambiamento, ma soprattutto una possibilità di emergere, di avere prosperità e benessere.

Ho voluto fare quest’annuncio, perchè sono veramente disperato, non so più dove sbattere la testa, ho trovato soltanto porte chiuse, limiti invalicabili, spero che mi possa portare veramente un Cambiamento, per me e la mia famiglia.

Claudio

P.S. NO PERDITEMPO,SOLTANTO PROPOSTE SERIE (NON HO SOLDI) DA PERSONE SERIE E VOLENTEROSE DI AIUTARE.

ZONA GEOGRAFICA: NORD – CENTRO

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

L’Ue vuole tassare di più le multinazionali? – Io Non Mi Rassegno #318

|

Segui i nostri aggiornamenti quotidiani dal camper di Italia Che Cambia!

|

“Abbiamo comprato una casa e la destineremo a dei rifugiati”

|

L’ENPA contro le Province Autonome: “Basta abbattere i lupi”

|

Outdoor education: le sfide e le conquiste dell’educazione in natura

|

Piero Manzotti: “Questa crisi sia un’opportunità per trasformare l’economia”

|

Non bastano le proroghe, serve uno stop definitivo alle trivelle

|

NATworking: la rete dedicata a chi vuole lavorare in natura