Bacheca cerco/offro
20 Apr 2021

Cerco lavoro a contatto con la natura

Scritto da: Sara
Cerco lavoro a contatto con la natura

Ciao a tutti! Sono Sara di Bergamo!
Ormai da anni lo scopo della mia vita è un ritorno alla natura come un ritorno a casa.
Quindi ogni scelta formativa, di tempo libero, progettualità e lavoro, si basa su un legame e una connessione profonda con la natura.
Sono educatrice, outdoor education, forest coach e conduco forest BATHING.
Ho fatto numerose esperienze come wwoofer ed è stato sempre interessante, divertente e arricchente. Adoro mettere le mani nella terra, è terapeutico!!
CERCO UN LAVORO CHE MI PERMETTA DI STARE IL PIÙ POSSIBILE A CONTATTO CON LA NATURA, per ora nei mesi estivi ma non scarto l’idea di prolungare se dovesse esserci l’occasione!!!! Mi adatto a fare tutto e ho voglia di imparare anche cose nuove. Mi sposto molto volentieri dalla Lombardia!
Lascio qui il mio indirizzo email.
arcoiris03@gmail.com
Grazie per avermi letto! A presto!?

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

L’attentato in Afghanistan e il dramma di un paese abbandonato – Io Non Mi Rassegno #365

|

Sfusi e Riusi: il negozio alla spina che dà lavoro alle persone fragili

|

Il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi fra i primi 50 al mondo

|

Cambiamo approccio e facciamo in modo che il contagio si diffonda!

|

MUSE FabLab: promoviamo la cultura della riparazione

|

Caso o destino? Storia di un ritorno nella Calabria Che Cambia

|

La battaglia di Claudia per salvare le acque curative dalle speculazioni

|

Eticoscienza, per un’etologia applicata alle nuove sfide ambientali