Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
Bacheca cerco/offro
30 Nov 2020

Cerco persone per un progetto eco-comunitario orientato all’autosufficienza

Scritto da: Ezio
Cerco persone per un progetto eco-comunitario orientato all’autosufficienza

Cerco persone interessate a dar vita ad un piccolo progetto comunitario in permacultura orientato alla sostenibilità e alla crescita personale, magari con la prospettiva dell’autosufficienza. Sto visitando terreni agricoli in vendita in Alto Lazio (Tuscia e Sabina), ma sono aperto anche ad altre destinazioni. Vivo a Roma, faccio parte della Rete degli Ecovillaggi (RIVE), sono attivo in un GAS, pratico una vita zero waste e ho messo da parte un po’ di risparmi per poter realizzare questo sogno.

Mi chiamo Ezio e potete trovare qualche info su di me sulla pagina della redazione di Italia Che Cambia e anche in questo articolo

Creare una Vita Insieme
Manuale pratico per eco-villaggi e comunità

10 risposte a “Cerco persone per un progetto eco-comunitario orientato all’autosufficienza”

  1. Avatar TERRAW ha detto:

    Ciao Ezio, mi chiamo Luca.
    Stiamo costruendo delle Comunità in Sicilia (Ecovillaggi) dove poter vivere in completa condivisione con la Natura e tutti i suoi abitanti. Il progetto si chiama TERRAW.org

  2. Ezio Maisto Ezio Maisto ha detto:

    Grazie Luca. Per il momento escludo di trasferirmi in Sicilia, ma lo dico ad alcuni amici siciliani che potrebbero essere interessati…

  3. Avatar Cnz74 ha detto:

    Ciao Ezio, io sto a Roma, e vorrei saperne poi di più. Io sto zona litorale romano.

  4. Ezio Maisto Ezio Maisto ha detto:

    Ciao. Mi puoi scrivere un messaggio privato con una tua breve presentazione e un tuo contatto email? Grazie.
    ezio

  5. Avatar busy ha detto:

    Ciao Ezio sono Roberto 3348336006 ho un sito in Abruzzo e cerco anche io collaborazione se hai piacere ci possiamo sentire

  6. Avatar Bari ha detto:

    Ciao, ho un terreno (11.000 mt )con rustico e ruderi a castelfiorentino (FI) mi interesserebbe molto realizzare la tua idea e dare una svolta alla mia vita.
    Filippo

  7. Avatar lauradeep ha detto:

    Ciao Filippo, potresti contattarmi all’email laura.dellaperuta@gmail.com? sarei felice di poterti mandare il nostro progetto

  8. Avatar Cnz74 ha detto:

    Salve Ezio ti ho scritto su Messenger, Cinzia F. , Non ho tua mail, grazie

  9. Avatar pietrapertusa ha detto:

    Ciao Ezio
    Sono emiliano e vivo a roma.
    Siamo un gruppo di amici interessati a questo tipo di progetto, potrei avere maggiori informazioni?
    Ti ho scritto anche su messenger
    Grazie

  10. Ezio Maisto Ezio Maisto ha detto:

    Ciao Emiliano e Cinzia. Non scrivetemi su messenger: è molto facile che mi perda i messaggi delle persone con cui non sono già in contatto. Cliccate su “Invia un messaggio privato all’inserzionista”, così mi arriva una vostra mail. Nei prossimi giorni scrivo a tutti. Scusate il ritardo ma sono stato in convalescenza. A presto!
    ezio

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

La (poca) fiducia al governo Conte e le grazie di Trump – Io Non Mi Rassegno #292

|

“Uscire dalla violenza è possibile”: parola di chi lavora da anni nel settore!

|

Stefania e Andrea: “Costruiamo una casa su misura per noi e le nostre api”

|

La Cipolla di Vatolla: “Recuperiamo i semi della tradizione per valorizzare la cultura locale”

|

Unione Europea: “La crescita economica distrugge la salute dell’uomo e dell’ambiente”

|

Mafric, la realtà di moda etica e sostenibile che porta l’Africa a Milano

|

Dal turismo di massa alla deforestazione, ecco come la speculazione minaccia montagne e foreste italiane

|

Luca Recchia, il giovane designer che ha inventato un gioco per stimolare l’apprendimento creativo