Bacheca cerco/offro
10 Feb 2023

Cerco sponsor per parco/giardino botanico astrognomico

Scritto da: Umberto
Salva nei preferiti
Cerco sponsor per parco/giardino botanico astrognomico

Salve siamo Umberto e Elena una coppia di ragazzi che da sei anni vive a Bossolasco CN e che sta portando avanti un grande progetto per il benessere della terra e del collettivo. Stiamo creando un parco/giardino botanico in un terreno a terrazze di circa due ettari con al centro una casa in pietra che parenti nati qui ci hanno donato. Siamo partiti senza soldi ma con grande entusiasmo e voglia di fare. Qui a mezza costa c’è un microclima particolare che finora ci ha permesso di piantare varie razze di cactus e fichi d’india , di cui alcuni già producono frutti , nelle zone più calde e drenate, a piantini di sequoia nelle zone più fredde e umide. Quest’ anno grazie all’aiuto di privati , associazioni e vivai siamo riusciti a piantare altre 100 specie tra alberi cespugli e altri generi di piante. Stiamo inoltre piantando piante mellifere che durino tutto l’anno per aiutare le api. Abbiamo realizzato un tetto verde di una rimessa ed ora stiamo realizzando il secondo. Inoltre abbiamo scavato a mano uno stagno per la riproduzione di rane e un biolago balneabile ed ora stiamo iniziando il terzo. Queste zone umide aiutano l’ecosistema , gli animali e gli uccelli, migliorano la qualità dell’aria nei momenti secchi e in base alla progettazione possono essere balneabili con acqua cristallina e ben ossigenata senza uso di elettricità. Poi abbiamo un orto e un frutteto naturali che vengono curati con decotti e macerati di erbe e microrganismi naturali che si ottengono dalla fermentazione. La nostra fossa biologica viene trattata con microrganismi naturali e sul finale ha una zona di fitodepurazione. Inoltre la nostra passione sono le pietre ed i minerali , ne abbiamo di provenienti un po’ da tutto il mondo e li abbiamo disseminati nel bosco a formare disegni geometrici tipo mandala. Chi viene qui può imparare tutto questo, vedere che funziona e trovare nuovi spunti per vivere in armonia con la natura. Un biolago ad esempio permette di farsi un bagno sano senza cloro, quindi di non disturbare api , rane , salamandre ecc , non consuma corrente ed è bello da vedere per l’ambiente, tutto fiorito. Un tetto verde oltre ad avere un bell’ impatto visivo offre una coibentazione naturale sia estiva che invernale e crea una zona verde ottima per gli impollinatori e per l’ossigenazione. Un orto e un frutteto che non hanno bisogno di sostanze chimiche inquinanti per essere in salute.
Insomma questa è la base del nostro progetto.
Ciò in cui siamo carenti al momento è come inquadrarci a livello giuridico e come reperire fondi o sponsor per portare avanti questo progetto e per metterlo a norma per tutte le categorie di persone. Vediamo che le persone quando vengono qui si sentono ispirate a trovare nuove soluzioni e si accorgono di come un ambiente sano influisca sul loro stato d’animo. Abbiamo visto che la vostra associazione è molto attenta al territorio e alle persone che vi abitano e abbiamo pensato di scrivervi per ricevere aiuto e consigli perché l’intento è il medesimo , creare un mondo migliore.
Grazie mille cordiali saluti Parco Astrognomico

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Come trasformare gli allevamenti in fattorie vegane, l’esperienza svizzera – #917

|

Val Pennavaire in rete: la nuova e inaspettata zuppa di sasso

|

Gaetano, terapista forestale dei Monti Lattari: “La foresta mi ha guarito”

|

Cuscini Bio, la moda etica e quel giocattolo dentro a una fornitura tessile

|

Animal Talk Italia: parlare con gli animali è possibile – Io Faccio Così #402

|

Lezioni ecologiche nelle scuole italiane, fra antropocene ed ecologia profonda

|

Alberi monumentali, in Sicilia sono 311 i tesori vegetali da tutelare

|

Sanità e diritto alla cura: cronache da un’Ogliastra che vuole vivere, non sopravvivere

string(9) "nazionale"