Bacheca cerco/offro
10 Mar 2022

Concezione Viva della Salute – progetto ripetibile

Scritto da: Barbara
Concezione Viva della Salute – progetto ripetibile

Buongiorno a te.
Il mio nome è Barbara.

Ti scrivo qui in merito alla
Responsabilità individuale alla Salute propria, della famiglia e della Terra.

Desidero condiVivere con te la mia visione di un gioioso monastero a-religioso dove a questo fine si può fare anche accoglienza.
Il tutto nella massima qualità della semplicità, con fiducia nell’amore e forza guaritrice della Natura.

Nel nuovo paradigma della salute vedo la creazione di gruppi di individui con spirito affine che condividano (anche in accoglienza) competenze, esperienze e propensioni.

Io non propongo un luogo, chi sente anche sua la mia visione si attiva collaborando con anime affini.

Figure principali:
– un cuoco di Cucina Devozionale Naturale e Salutare
– un esperto in ginnastica dolce propriocettiva e postura
– un facilitatore all’espressione della creatività
– …

🌟🌟🌟 E se qualcuno è un Angel business si palesi 🌟🌟🌟

***
Pratico da trent’anni la Salute Naturale (Igienismo), scelgo biologico e di zona, pratico la Cucina Devozionale (con prodotti del luogo).

Ho felicemente abitato in una casa isolata nel bosco,
Coltivato orti,
Praticato anni in ufficio e assistito anziani.

🎶Amo il bosco, le sane conversazioni ed il prezioso Silenzio.

Credo che la Salute (a tutti i livelli) sia una responsabilità individuale e vedo importante il mio contributo in una situazione in cui sia vitale questo atteggiamento.

Sono nata vicino a Bassano del Grappa e al momento abito nel veronese.

Scrivetemi in privato per maggiori info o condivisione di idee.
Telegram @Gwenda e sms 393 4407421

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Myanmar, le responsabilità dell’occidente a due anni dal golpe – #663

|

“Mi sono trasferita in campagna per dedicarmi alla terra: qui il tempo passa in modo diverso”

|

Dagli scarti del cacao ai fogli: una nuova carta ecologica sbarca a Genova

|

Il messaggio di nonviolenza di Ghandi settantacinque anni dopo

|

Monte San Primo: i cittadini si mobilitano per salvare la montagna dal business del turismo

|

Capra Libera Tutti, il santuario che salva gli animali dal mattatoio e diffonde la cultura del rispetto

|

Il nuovo progetto discusso dello Ski Dome a Cesana: una pista da sci anche in estate?

|

Bici&Radici: fiori e biciclette per portare bellezza nella metropoli