Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
Bacheca cerco/offro
8 Lug 2020

Cerco uno spazio per un progetto di scuola alternativa

Scritto da: andrea

Cari amici,
sono alla ricerca di uno spazio da utilizzare per realizzare un progetto di scuola alternativa e sto cercando di trovare edifici adatti allo scopo (del tipo ex scuole, ex colonie, ex caserme) localizzati in zone del centro-nord Italia non troppo isolate e contigue a centri abbastanza popolati. Mi piacerebbe poter individuale amministrazioni locali interessate ad ospitare una iniziativa di questo tipo. Se poteste darmi qualche suggerimento per condurre la ricerca ve ne sarei molto grato.
Grazie e un cordiale saluto
Andrea Sola
tel 3381376675
info@educareallaliberta.org
pagina facebook educazione libertaria
www.educareallaliberta.org

2 risposte a “Cerco uno spazio per un progetto di scuola alternativa”

  1. Avatar RAGGIODILUCEATTIVA ha detto:

    Buongiorno la nostra associazione ha già a disposizione un immobile in cui svolgere le attività di scuola parentale in Friuli, siamo aperti a collaborazione con altre realtà simili, se vuoi contattaci pure tramite mail hwscuoleparentalicattoliche@gmail.com o visita la nostra pagina facebook https ://www .facebook.com / HWSXPSCUOLEPARENTALICATTOLICHE /

  2. Avatar RAGGIODILUCEATTIVA ha detto:

    La mail non si riusciva a vedere anche se cliccando il link si apre ti lascio tutti i nostri riferimenti, buona giornata

    🏩 HWS-XP SCUOLE CATTOLICHE

    ⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐

    👉💬 m.me/HWSXPSCUOLEPARENTALICATTOLICHE

    📬 E-mail: hwscuoleparentalicattoliche@gmail.com

    📍 Sito web: https://parentalecattolicaattiva.wordpress.com/

    ☎️ Telefono 3384590695 | 3284660049

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

La diga della discordia che divide l’Africa orientale – Io Non Mi Rassegno #351

|

Sicilia Che Cambia: noi siamo pronti… e voi?

|

Tracciaminima: un trekking per riscoprire “in punta di piedi” il Lago Maggiore

|

Mimosa: il sostegno alle vittime di sfruttamento sessuale arriva dai cittadini

|

“Gli asini ci insegnano la calma e a vivere la vita ai ritmi della natura”

|

VocAMOlario: impariamo a parlare di amore e sessualità – Amore Che Cambia #2

|

Proxima: una sartoria sociale dove ricucire tessuti e vite

|

Tribal Italia: portiamo etica e sostenibilità nel mondo degli integratori