Bacheca cerco/offro
9 Nov 2020

Cerco Esseri Umani per Co-Creare un Progetto di Vita

Scritto da: Niko
Salva nei preferiti
Cerco Esseri Umani per Co-Creare un Progetto di Vita

Progetto: Villaggio Equo, Ecologico ed Evolutivo, orientato alla Consapevolezza e Responsabilità Olistica di una Creazione secondo Valori Umani, Naturali ed Evolutivi.

Cerco Esseri Umani con Consapevolezze, Sensibilità e Valori Affini, per confrontarsi condividere un Progetto di Vita e una Rivoluzione Olistica, con l’intento di diventare sempre più consapevoli, responsabili e creatori di ogni aspetto del proprio Essere e della propria Vita, partendo dalla Sopravvivenza (Abitazione, Alimentazione, Energia, eccetera) e arrivando fino all’Autorealizzazione Olistica come Esseri Umani, Naturali ed Evolutivi.

Cerco in particolare 3 – 6 individui per condividere il Progetto di Vita.

Se Ti senti ben sintonizzato, anche con quanto ho scritto e con la lista di Valori che segue, contattami via messaggio WhatsApp o Telegram al numero 351 7182819‬.

Amicizia
Sincerità
Semplicità
Responsabilità della Co-Creazione
Salute Naturale
Stile di Vita Naturale
Consapevolezza Psicologia Olistica
Equità e Solidarietà
Libertà di Essere Se Stessi
Rispetto di Spazi e Tempi Personali
Non-Violenza
Armonia Ecologica
Food Forest e Frutticoltura Naturale
Orticoltura Naturale
Liberazione Animale
Energie Ecosostenibili e Rinnovabili
Autosufficienza
Autodeterminazione
Meditazione
Rivoluzione Olistica
Evoluzione Umana

Una risposta a “Cerco Esseri Umani per Co-Creare un Progetto di Vita”

  1. AnnaSicilia ha detto:

    Buongiorno
    Ho un progetto di comunità con economia condivisa di tipo ecovillagio diffuso in Sicilia zona Cavagrande di Cassibile e cerco persone con simili obiettivi e sensibilità.
    Il progetto :
    – agricoltura naturale con particolare interesse per le agricolture sintropica e koreana e attuando principi di permacultura.
    – coltivazione di piante medicinali per vendita e cure naturali;
    – apicoltura e piccoli animali
    – attività agrituristica;
    – attività culturali e artistiche.
    – altro : aspetto le vostre suggestioni
    Ho già acquistato due terreni ubicati in una stupenda zona di natura con vista mare e su Cavagrande tra Noto e Siracusa sui monti iblei in Sicilia. Siamo anche vicini di stupende spiagge però lontano dal traffico. La terra è fertile anche se non è molto abbondante ed è pulita ( NON C’È stata nessuna agricoltura intensiva)
    Questi terreni potrebbero servire di base economica e sociale ad un ecovillagio che man mano dello sviluppo del progetto potrebbe includere altre entità.
    L idea è di condividere i talenti per permettere ad ogniuno di avere la propria casa e di provvedere a tutti i bisogni: cure naturali, cibo, attività culturali e sportive, divertimento, ….
    Ho cominciato ad avviare il progetto :
    – progettazione del terreno secondo i principi della permacultura
    – Ho già un permesso di costruire di una casa che servirebbe di rifugio iniziale alle famiglie.
    – piantagione di alberi da frutta e piante medicinali.
    C’è ancora molto se non tutto da fare.
    Per ora alloggio in tenda/ yurta ( due) e possibilità di parcheggiare camper o roulotte.
    VI INVITO A MANDARMI UNA BREVE PRESENTAZIONE DI VOI E DEI VOSTRI INTERESSI ED OBIETTIVI tramite Telegram @Oriana68 o nei commenti.
    Stranieri benvenuti.
    .Si parla inglese e francese e un po’ di spagnolo.
    LANCIO ANCHE UN APPELLO : CERCO UN INGEGNERE PER LA COSTRUZIONE DI UNA CASA CON MATERIALI NATURALI.
    Grazie dell’attenzione.

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Julian Assange è libero! Il fondatore di Wikileaks patteggia ed è e già rientrato in Australia – #955

|

A Palermo si festeggiano i primi 25 anni di Banca Etica

|

Oltre il mito della longevità, la Blue Zone è un modello da preservare

|

Laboratorio Prodor: 90 anni fra fermenti vegetali e formaggi vegani

|

Pachacanta, il festival di musica medicina per riconnettersi con natura e spiritualità

|

I parchi italiani e la difficile convivenza fra residenti, amministrazioni locali ed enti di gestione

|

È-Vento di Saccargia, il nostro racconto della mobilitazione sarda contro la speculazione energetica

|

Anema: mangiare insieme e autoprodurre sono atti politici

string(9) "nazionale"