Bacheca cerco/offro
5 Mar 2021

Offro fondi e giardino da ristrutturare in Toscana (Siena) per chi vuole trasferirsi e cambiare vita

Scritto da: Jasmine
Offro fondi e giardino da ristrutturare in Toscana (Siena) per chi vuole trasferirsi e cambiare vita

Utile per chi avesse voglia di creare uno spazio in armonia con la natura. Vendo due annessi da ristrutturare 70mq+20mq+20mq interrati e 100mq di giardino e indipendente. Tutto accorpabile e trasformabili in civile abitazione. Attualmente adibiti ad uso garage e magazzino e posti nel centro storico di un paese nella Val di Chiana senese.

Per ulteriori informazioni e prezzi non esitate a contattare. Ristrutturare con l’ausilio della bioedilizia a nostro avviso (e non solo) sarebbe ottimale.

Una risposta a “Offro fondi e giardino da ristrutturare in Toscana (Siena) per chi vuole trasferirsi e cambiare vita”

  1. valey77it@yahoo.it ha detto:

    Buongiorno sarebbe possibile avere maggiori informazioni e foto? Grazie mille
    Siamo una famiglia di Milano che da tempo ha l’idea di spostarsi dalla Lombardia e in campagna dove poter avere qualche animale fare un bb se possibile o un luogo di incontro per eventi ecosostenibili. Abbiamo 2 figlie e 1 cane. Mi piacerebbe costruire una casa di paglia in verità. Le lascio anche il mio cellulare grazie. Cordiali saluti 3486921811 Valeria

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Ancora sulle elezioni in Sardegna: l’analisi – #887

|

L’esperienza culturale dell’Orto Sociale Urbano promette benessere per il corpo e la mente

|

Trame di Sardegna: la tessitrice ribelle Dolores Ghiani e il suo racconto sul filo della tradizione

|

HubZine Italia, condividere conoscenza su pace, clima e attivismo

|

Nella periferia romana un “muro delle meraviglie” contro l’emarginazione delle persone con disabilità

|

I laboratori di MAG2 contro le crisi odierne, da quella economica a quella ambientale

|

A Melpignano una cooperativa di comunità per rendere il borgo sostenibile dal basso

|

Quartiere Latino: a Napoli il condominio diventa un museo d’arte contemporanea

string(9) "nazionale"