Bacheca cerco/offro
2 Nov 2021

Scopri Valgioie, un paradiso nascosto a 40 km da Torino

Scritto da: Roberta
Scopri Valgioie, un paradiso nascosto a 40 km da Torino

Voglia di ritmi più lenti e in armonia con la natura? Di luoghi incontaminati in cui respirare a pieni polmoni e far crescere i propri figli in libertà? Di un posto diverso dove continuare il proprio lavoro, sempre più connesso e smart, o in cui iniziare magari una nuova attività o fondare un ecovillaggio, un cohousing inclusivo?
Allora scopri per primo #Valgioie, il tuo piccolo paradiso nascosto a 40 km. da #Torino, acquista la casa dei tuoi sogni in questo posto incantevole: https://www.subscribepage.com/b3k1f3
Cambiare vita si può. E la Regione #Piemonte aiuta a farlo offrendo incentivi a chi sceglie di trasferirsi da una città italiana in uno dei piccoli comuni di montagna incastonati tra le #Alpi piemontesi: https://www.regione.piemonte.it/web/pinforma/notizie/via-dalla-citta-incentivi-dalla-regione-piemonte-chi-sceglie-andare-vivere-sue-montagne
La montagna non è e non va vista come una riserva inaccessibile, ma come un grande propulsore di economia, natura, enogastronomia, turismo e di tutto ciò che di meraviglioso ha da offrire. Dopo due anni di pandemia, la possibilità per chi lo desidera di vivere a contatto con la natura è un valore su cui investire per il suo futuro e per quello delle nostre straordinarie montagne.
Chiama 3388887042 Roberta

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Tutta Europa a rischio black-out – #421

|

Creative Mornings Ancona: incontrarsi a colazione e parlare di… – Io Faccio Così #336

|

La Dog Therapy arriva tra i banchi di scuola per donare il sorriso ai bambini

|

Piantare una food forest per seminare il futuro di una comunità

|

2021 anno boom del turismo a piedi: ecco l’identikit del camminatore tipo

|

Un mercato contadino biologico diventa un’agorà per fare “agricultura” in città

|

La storia di cinque “Donne di Terra” che hanno deciso di cambiare vita nel Sud Italia

|

Irene Borgna e i suoi cieli neri: “L’inquinamento luminoso ci ha rubato le notti”