La mappa dell'Italia che Cambia

booq

booq

booq (bibliofficina occupata di quartiere) nasce nel 2014 in vicolo della Neve all’Alloro da un’azione di riappropriazione e cura di uno spazio abbandonato da anni nel centro storico di Palermo per l’apertura di una biblioteca sociale. Dopo due anni di occupazione booq continua a percorrere le strade della Kalsa, quartiere nel cuore della città, e raggiunge un nuovo spazio in cui realizzare la bibliofficina: una biblioteca di quartiere interculturale ed intergenerazionale che coniuga cultura e socialità, saperi e pratiche, accessibilità e diritti.

La bibliofficina è un luogo di vita e di relazione dove trovare informazioni e orientarsi ai servizi, leggere, trascorrere tempo e incontrarsi. Uno spazio trasversale aperto a tutte le persone.

ZERO attrezzi condivisi è l’evoluzione della biblioteca delle cose che nasce con l’idea stessa di bibliofficina: condividere saperi significa poter accedere a contenuti teorici e pratici e alimentare un sistema circolare di scambio e non di possesso delle risorse del pianeta.

booq è pensato come uno spazio che risponda concretamente ai bisogni di una società meticcia con un’idea di cultura senza confini in cui ritrovare la propria identità.

Ultimo aggiornamento del 08 Dicembre 2020

Contatta la realtà

Indirizzo

Sito

Email

Telefono

Facebook

Instagram

Twitter