Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia

La mappa dell'Italia che Cambia

Coordinamento contro l’inceneritore di Albano

Coordinamento contro l’inceneritore di Albano

Il coordinamento contro l’inceneritore di Albano Laziale è un coordinamento composto dagli/lle abitanti di tutta la zona dei Castelli Romani, nato per opporsi alla costruzione di un nuovo impianto di incenerimento/gassificazione nel Lazio, previsto nella zona di Roncigliano (Albano).

L’ autorganizzazione in un coordinamento nasce spontaneamente dall’esigenza di rispondere ed opporsi all’ennesima decisione politico/economica che viene imposta dall’alto da un governo incapace di ascoltare le opinioni e le volontà delle cittadine e dei cittadini.

Il coordinamento è a favore di una gestione moderna ed efficace dei rifiuti che contempli la raccolta differenziata porta a porta; il riuso e la riduzione dei materiali superflui; il trattamento a freddo degli scarti residui. Tutte alternative che permettono un risparmio energetico e che rappresentano l’unica reale valorizzazione dei prodotti di scarto.

Il coordinamento è invece contro ogni tipo di trattamento a caldo dei rifiuti, che sia termodistruzione, incenerimento, gassificazione o pirolizzazione. Questo perché ogni vetusta tecnologia a caldo oltre ad aumentare in ogni caso la concentrazione di gas serra in atmosfera, emette sostanze inquinanti e nano-polveri, continua a promuovere un sistema di sviluppo e di produzione nel quale lo spreco dei materiali ed il non-riutilizzo è favorito nell’interesse solo di chi trae profitto dalla produzione e dallo smaltimento.

Per la tipologia delle problematiche affrontate il lavoro del coordinamento contro l’inceneritore viene sostenuto e avvalorato da uno studio tecnico degli argomenti, condizione imprescindibile per comprendere e analizzare pienamente la questione.

Ogni martedì ore 21:30 il coordinamento si incontra in assemblea alla Circoscrizione di Cecchina – Via di Rocca di Papa 65, per decidere autonomamente delle proprie vite!

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Contatta la realtà

Indirizzo

Sito

Email

Facebook

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci