Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia

La mappa dell'Italia che Cambia

Giacimenti Urbani

Giacimenti Urbani

L’Associazione Giacimenti Urbani nasce nel 2014 per iniziativa di Donatella Pavan, giornalista ambientale, e altri 3 soci fondatori, con l’obiettivo di promuovere l’economia circolare e ridurre gli sprechi, contribuendo alla riduzione dei rifiuti solidi urbani attraverso la diffusione di comportamenti virtuosi.

L’Associazione lavora su piani diversi, che prevedono sia un’attività continuativa tramite la mappa dei Giacimenti Urbani, sia azioni e progetti mirati alla sensibilizzazione su queste tematiche.

Obiettivo dell’Associazione è mettere in luce le risorse che abbiamo intorno a noi, sia in termini di prodotti e innovazioni tecnologiche sostenibili, che consentono una riduzione dell’impatto ambientale, che di mappatura delle attività del territorio che offrono dei servizi per la riduzione, la riparazione, il riuso, il riutilizzo e il riciclo di ciò che ci circonda.

Tra i progetti più recenti: il NegozioTuttoGratis, il ciclo di Restart-party con PcOfficina, il Mercato Circolare in Cascina Cuccagna, Quartieri ricicloni: cittadinanza attiva contro lo spreco con Ecodallecittà, la partecipazione alle ultime tre edizioni di Fa’ la cosa giusta. All’edizione del 2020 di Fà la cosa giusta presenta il progetto “NoPlà – Facciamo esercizio contro la plastica monouso” che si propone di avviare sperimentazioni per la riduzione del monouso in plastica in 4 diversi contesti: la GDO, l’Università, le Scuole e le realtà socio-aggregative, a partire anche dal Decreto Clima del Ministro dell’Ambiente, che prevede per i consumatori la possibilità di acquistare cibo sfuso con contenitori riutilizzabili al posto dell’usa e getta.

Si può diventare parte del circuito come semplici cittadini oppure come soci mappa, se si ha un’attività che favorisce la riduzione degli sprechi. Attualmente, Giacimenti Urbani conta oltre 150 soci diffusi in tutta Italia.

Ultimo aggiornamento del 12 Gennaio 2021

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Contatta la realtà

Indirizzo

Sito

Email

Telefono

Facebook

Youtube

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci