La mappa dell'Italia che Cambia

Instabile Portazza

Instabile Portazza

INstabile è un’iniziativa che nasce alla fine del 2014 nell’estrema periferia est di Bologna dove un gruppo di cittadini conosciutisi grazie alla locale Social Street si è autonomamente attivato per recuperare l’ex centro civico del Villaggio abbandonato da 30 anni.

Questo gruppo informale di cittadini con il supporto dell’Associazione Pro.Muovo, la collaborazione dell’Associazione Architetti di Strada, il supporto di Coop Adriatica e in sinergia con l’amministrazione locale, ha avviato un processo di coinvolgimento allargato dei cittadini del territorio con un laboratorio di co­-design partecipato. A questo, durato 6 mesi, hanno preso parte circa 200 cittadini e 30 organizzazioni del territorio, e al suo interno sono stati definiti un progetto di recupero e un modello d’uso futuro dell’edificio, chiamato Community Creative Hub (CCH).

Instabile Portazza è uno spazio sociale nato grazie alla riqualificazione da parte dei cittadini di un vecchio palazzo pubblico abbandonato e degradato. In maniera condivisa e partecipata, gli abitanti della zona si sono auto-organizzati e hanno aperto un dialogo con le istituzioni, rimboccandosi le maniche e provvedendo loro stessi alla ristrutturazione e all’organizzazione di attività per la comunità.

Là dove prima c’erano polvere, rifiuti e calcinacci oggi si svolgono concerti, corsi di auto-costruzione, cineforum, repair cafè, lezioni di musica e tante altre attività.

Ultimo aggiornamento del 26 Agosto 2021

Contatta la realtà

Indirizzo

Sito

Email

Facebook

Instagram