La mappa dell'Italia che Cambia

L’Orto di Eolo

L’Orto di Eolo

La realizzazione del sogno di Stefano: realizzare una azienda agricola, dopo anni passati in banca. L’azienda possiede la certificazione biologica sin dalla nostra costituzione.

Perchè chiamarlo Orto di Eolo?
C’era una volta un piccolo coniglietto di nome Eolo, tanto ghiotto di finocchi ed insalata. Era così fiero del suo piccolo orto che convinse i suoi amici Stefano, Annalisa e Ponke a fare un orto più grande. “Ci devono essere pomodori, fragole, fagiolini, piselli e meloni per tutti i coniglietti e per tutti i bimbi della zona” diceva il caro Eolo. Il suo motto era “tutto fresco e sano, i meloni e i pomodori devono essere raccolti maturi, altrimenti non sono dolci, i finocchi devono essere mangiati freschi perché sono più croccanti “ etc. etc.. Aveva ragione lui, pensate che riusciva a convincere i bimbi a mangiare le cime di rapa.

Ultimo aggiornamento del 08 Dicembre 2020

Contatta la realtà

Indirizzo

Sito

Email

Facebook

Youtube