La mappa dell'Italia che Cambia

Associazione culturale Le Carlotte

Associazione culturale Le Carlotte

LeCarlotte è un’associazione culturale di Sarzana che stimola l’avvicinamento dei bambini al mondo dell’arte e della lettura, sin dalla primissima infanzia.

Il progetto “Toccare per apprendere” consente ai più piccoli di esplorare e conoscere il mondo attraverso il tatto. Quello proposto dalle Carlotte è un mondo fatto di morbide stoffe, colorate, pregiate e tutte diverse, che il bambino sperimenta con le dita. Il contatto agisce dove il linguaggio verbale è ancora acerbo e favorisce uno sviluppo emotivo e cognitivo equilibrato. Toccando le stoffe si percepisce la loro struttura: si impara la morbidezza e ruvidità, e spesso la combinazione tra tessuti e colori diversi è un mezzo efficace per stimolare la fantasia.

Tra le priorità dell’associazione c’è la crescita della collettività e per far stare bene tutta la comunità bisogna pensare proprio ai bambini. Per questo, le Carlotte propongono ai più piccoli libri tattili/sensoriali, letture tattili e laboratori educativi, con materiali realizzati interamente a mano proprio da loro.

Ultimo aggiornamento del 01 Dicembre 2020

Contatta la realtà

Indirizzo

Sito

Email

Facebook

Instagram

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci