La mappa dell'Italia che Cambia

Projectz On Island

Projectz On Island

Il circolo Arci Island è uno spazio che attraverso una molteplicità di attività ed eventi culturali ha la finalità di promuovere la democrazia di base secondo un’etica che considera ogni individuo un soggetto autonomo.

Le attività del Circolo Island si svolgono all’interno del quartiere di Madonna Alta, un quartiere nel quale cresce l’isolamento ed il disagio sociale. Il Circolo Island, sulla base dell’autofinanziamento e dell’autogestione, promuove iniziative che possono permettere di vivere il quartiere come luogo collettivo, con tutte le contraddizioni che ne conseguono.

Il Circolo ha organizzato laboratori, eventi cittadini, e tutti partecipano, chi alla gestione del bar, chi portando materiale informatico e chi materiale cartaceo, chi portando le proprie produzioni e chi viene a bersi un birra.

I laboratori stabili al circolo sono: laboratorio fotografico Cuartonigro, laboratorio Informatico (hacklab zdr), laboratorio di serigrafia, postazione multimediale di montaggio audio-video di Occhioalmovie.

Attualmente il Circolo é sotto sfratto e sta lottando contro la delibera.

Ultimo aggiornamento del 08 Dicembre 2020

Contatta la realtà

Indirizzo

Sito

Facebook

Youtube

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci