La mappa dell'Italia che Cambia

Scup

Scup

Nato dall’occupazione degli spazi abbandonati di via Nola 5 nel 2012, il progetto di SCUP viene sgomberato nel maggio del 2015.

Un grande corteo cittadino risponde aprendo gli spazi abbandonati di Via della Stazione Tuscolana 84, dando continuità al progetto.

Precari, disoccupati, giovani e non del territorio, rispondono alla crisi e rivendicano l’uso degli spazi abbandonati per attività di welfare, servizi, e lavoro, nel campo dello SPORT e della CULTURA.

Un punto di inizio per ripensare tutto il territorio e la sua ricchezza lasciata all’abbandono dagli interessi di privati e dalla malagestione pubblica.

Ultimo aggiornamento del 08 Dicembre 2020

Contatta la realtà

Indirizzo

Email

Facebook

Youtube