18 Mar 2013

Nel mezzo della Puglia

Scritto da: Daniel Tarozzi

Siamo in Puglia da circa una settimana. Mentre scrivo ci troviamo a Lecce, diluvia e c’è vento. In questi giorni […]

Siamo in Puglia da circa una settimana. Mentre scrivo ci troviamo a Lecce, diluvia e c’è vento. In questi giorni abbiamo visitato due ecovillaggi molto diversi tra loro (Il Giardino della Gioia e Urupia), abbiamo potuto osservare dal vivo l’esperienza del Centro di Medicina Sociale di Foggia e abbiamo avuto altri splendidi incontri tra Trani, Bitonto, Mola di Bari e Conversano. Abbiamo avuto persino il privilegio di trascorrere mezza giornata da “turisti” a Ostuni, la città bianca: un’altra perla troppo poco nota di questo straordinario paese.
Entro questa sera pubblico le foto. Intanto non posso non “versare” qualche parola per Antonio e Grazia Berardi, Antonella e la cagnolina Nanà che ci hanno avvolto in una calda ospitalità donandoci i loro sorrisi, la loro casa, il loro cibo e la loro attenzione e facendoci sentire veramente in famiglia.
L’Italia che Cambia (o che forse non è mai cambiata) e anche e soprattutto questa.
IMG_9337

Articoli simili
Fra agroecologia e abitare sostenibile prosegue il percorso di Seminare Comunità
Fra agroecologia e abitare sostenibile prosegue il percorso di Seminare Comunità

Arriva il rigeneratore urbano: ecco l’identikit della figura che cambierà le nostre città
Arriva il rigeneratore urbano: ecco l’identikit della figura che cambierà le nostre città

Nene di Homescious: «La chiave della felicità è la consapevolezza in tutte le nostre case»
Nene di Homescious: «La chiave della felicità è la consapevolezza in tutte le nostre case»

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Sea-ty e le reti fantasma: “Liberiamo i fondali dalle attrezzature da pesca abbandonate”

|

Nasce il Badante agricolo di comunità che aiuta le persone anziane nella cura dell’orto

|

L’apprendimento non va in vacanza: cronaca di un’estate da homeschooler

|

Caltanissetta ricorda i “carusi di Sicilia”, i piccoli schiavi delle miniere di zolfo

|

Paolo Rumiz: i viaggi e la riscoperta dei monti naviganti

|

Sensuability: per uscire vivi, gioiosi e gaudenti dalla morsa dei tabù – Amore Che Cambia #18

|

Alla facoltà di infermieristica gli studenti imparano la gentilezza