8 Apr 2016

Mercatale della Vallesanta: Artigiani della salute

Scritto da: Daniela Bartolini

Domenica 24 aprile a Corezzo per un mercatale dedicato al benessere. Dal cibo al corpo, da stili di vita decrescenti ad una nuova qualità della vita.

Primo appuntamento dell’anno con il Mercatale della Vallesanta, mercatale che quest’anno sarà tematico: “Salute e Benessere”, “Api e Fiori”, castagne e bramito del cervo, oltre all’appuntamento dedicato al Natlae e al tradizionale mercatale “lungo” in occasione della Sagra del Tortello alla lastra.

Domenica 24 aprile accanto al mercato dei piccoli produttori locali, biologici e artigianali ci sarà spazio per confrontarsi sul tema della salute “intesa come vissuto di benessere fisico ed emozionale, di ricerca di quell’equilibrio proprio degli esseri viventi”.
“Artigiani della salute” vuole offrire anche uno spazio di sperimentazione: dalle 10:00 yoga per bambini, alle 16:00 yoga dinamico e alle 17 yoga ratna. Lezioni gratuite delle durata di un’ora con insegnanti locali. E la possibilità di brevi sessioni di riflessologia plantare, massaggio ajurvedico, shitasu, riflessologia facciale dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.
Previste anche due conferenze: “L’omeopatia nel percorso di una vita” a cura di Sabine Paul alle 14:30 e “I cinque elementi nella medicina tradizionale cinese” a cura della Dr.ssa Micaela Montalto alle 15:30.

Il mercatale si aprirà alle ore 9.30 con l’escursione di Cammina la storia “Verso una nuova qualità della vita: dai paesaggi dell’abbandono a quelli del ritorno alla montagna” curata dalla Cooperativa InQuiete.

Alle 13 pranzo di primavera con prodotti biologici e locali su prenotazione. Per conoscere il menù visita la pagina del mercatale.

Vuoi cambiare la situazione di
cicli produttivi e rifiuti in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Articoli simili
Torino Mini Maker Faire: chi sono i creativi che promuovono l’innovazione?

Una rete di famiglie genovesi condivide oggetti, vestiti e buone pratiche per bimbi “a basso impatto”
Una rete di famiglie genovesi condivide oggetti, vestiti e buone pratiche per bimbi “a basso impatto”

Obsolescenza programmata: così è nata la truffa del consumismo

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Ulivi malati e biodiversità in pericolo: la Puglia non si avvelena!

|

Stagione di caccia: nessuno stop nonostante gli incendi abbiano decimato gli animali

|

La Foresta in Testa: musica e natura per far emergere i talenti

|

Buddies, i nuovi dog sitter migranti che combattono l’abbandono degli animali

|

Amore, sesso, relazioni. Cosa sta succedendo in Italia? Ne parliamo il 25 settembre

|

Non Siamo Atlantide: il mito rivive in un evento dedicato alla sostenibilità

|

Matteo Saudino: “Vi parlo della filosofia, bella proprio perché apparentemente inutile”